31/05/2005     chi siamo scrivici

             amici link

 

ViaVenetoRoma


Comune di Roma


Zètema


Upter


Atac Roma


LaScatolaChiara

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                       Roma città del cinema

Da Scampia Genny Potter

Sono arrivati stamattina alla Protomoteca da Scampia, Napoli, dove un gruppo di bambini della scuola elementare ha girato un cortometraggio, "Genny Potter, il cugino napoletano di Harry Potter". Poveri piccolini: Roma stamattina è particolarmente trafficata e sono rimasti bloccati sotto il sole nei pullman. Poi è arrivato il primo gruppo: erano silenziosi, intimiditi si guardavano intorno come fossero in un importante museo, Poi, man mano che arrivavano gli altri, man mano che si sentivano sempre più tutti insieme, il bisbiglio si è trasformato in chiacchiere e alla fine la sala della Protomoteca si è riempita di voci.

E' stata una presentazione con una simpatica "regia": i bambini avevano preparato una lista di domande per il sindaco di Roma, le hanno lette diligentemente e altrettanto diligentemente Veltroni ha risposto.

"Signor Sindaco, noi veniamo da Scampia. Ma lei ci vede proprio come brutti ceffi?" ha chiesto per prima una bambina

"Certo che no. E poi "brutti ceffi" non si usa più, si diceva quando si pensava che una persona si potesse giudicare dal suo aspetto. Invece sappiamo che ci sono persone apparentemente perbene che invece non l,o sono affatto.

"Signor Sindaco, la maestra ci ha detto che lei è un attore"...

"Signor Sindaco, a Roma c'è la Cinecittà dei grandi. Pensa ci possa essere anche una Cinecittà dei bambini?"

"E' uno dei nostri obiettivi. Stiamo lavorando ad un parco a tema tutto dedicato al cinema"

"Signor Sindaco, perchè si dice Roma Capoccia?"

"Ce lo diciamo noi romani, Capoccia significa capo e Roma è stata universalmente la città più importante per molti secoli"

"Signor Sindaco, ma la televisione è solo spazzatura?"

"La televisione spazzatura è soltanto quella stupida. Trasmissioni come quelle di Fabio Fazio o di Fiorello alla radio fanno ridere in maniera intelligente. E poi invece ci sono tante trasmissioni fondate sull'idea che quello che conta nella vita è il denaro. I reality show, per esempio, sono fatti da persone per le quali non conta saper fare qualcosa ma partecipare perchè poi potranno guadagnare facilmente denaro"

"Signor Sindaco, a Napoli abbiamo un sindaco donna, Lei pensa che sia meglio avere un sindaco donna o un sindaco uomo?"

"Meglio un uomo"

"Signor Sindaco, quando è cominciata la sua passione per il cinema?"

"Subito, da piccolo la cosa che mi piaceva fare di più era andare al cinema. Mi è sempre piaciuto tutto quello che è racconto: il cinema, la letteratura, anche la fotografia, il disegno sono racconti. E oggi è ancora più facile raccontare: si possono facilmente fare foto con le macchine digitali, si possono girare piccoli film con le telecamere  E mi auguro che il progetto che vi ha permesso di girare questo vostro cortometraggio possa andare avanti."

Il film

Delizioso, tenero. E naturalmente Genny Potter è prevedibilmente meno abile del cugino inglese.  Sul piano tecnico tanto di cappello per gli effetti speciali e complimenti agli attori, specie al piccolino con gli occhiali che alla fine vola via sulla scopa.

 

Il Festival del Cinema del sorriso di Umbertide, in Provincia di Perugia ha assegnato, all'unanimità, il primo premio alla scuola elementare di Scampia Eugenio Montale, diretta dal preside Antimo Marotta, per il cortometraggio di 14 minuti intitolato :

«Genny Potter, il cugino napoletano di Harry Potter».

Il corto, scritto in gruppo con le tecniche della scrittura collettiva e realizzato con l'entusiastica partecipazione dei genitori, appartiene al genere fantastico, con effetti speciali alla Spielberg, e racconta il sorprendente arrivo nella scuola di Gennaro Pottero, praticamente Genny Potter, mago alquanto maldestro, ma simpatico e alla fine efficace.

 

guarda il video

 

 

soggettive


accade a Roma


la città futura


c'era una volta


città del cinema


for de porta


antichi sapori


Roma sparita