14/03/2005    chi siamo - scrivici

             amici link

 

ViaVenetoRoma


Comune di Roma


Zčtema


Upter


Atac Roma


LaScatolaChiara

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                        la cittą futura

Piano di interventi per la rete idrica

''Con questo piano di interventi saniamo una ferita storica della cittą. Sono interventi che non si vedono, ma che contribuiscono a migliorare la qualitą della vita dei cittadini''. Con queste parole nel primo pomeriggio in Campidoglio il sindaco della capitale ha presentato il nuovo Piano di interventi sulla rete idrica e depurativa della cittą che nel quadriennio 2005-2008 prevedono una spesa complessiva di 320 milioni di euro.
 

Non ci si pensa mai tranne quando si rompe una fognatura, quando va via la luce, quando viene sospesa l'erogazione dell'acqua, quando per strada si sente odore di gas e intorno ad un tombino ci sono operai al lavoro e ci allontaniamo istintivamente, dovesse scoppiare qualcosa...

Acqua, fognature, luce e gas sono le cosucce che determinano la qualitą della vita e la sicurezza delle nostre case.

Sotto i nostri piedi corre una rete fitta, intricata, di canali, tubazioni, condutture.

L'ACEA a Roma č l'azienda che si occupa da sempre della distribuzione idrica e dello smaltimento delle nostre acque sporche.

All'ACEA ci sono mappe delle linee di servizio, una pianta della cittą sovrapposta a quella visibile, riconoscibile dal profilo dei palazzi.

Diamo per scontate tante cose che tali non sono. E i pił fortunati fra di noi pensano che in tutte le case ci sia l'acqua; i pił sensibili alle questioni ambientali hanno familiaritą col concetto di "depuratore"; una volta scoperto ci sembra normale, naturale, logico che tutto lo sporco venga "depurato". Farlo significa attrezzare una rete, connettere abitazioni, condomini, quartieri a quella rete che corre sotto i piedi. Ma la nostra cittą č cresciuta in maniera incontrollata e si č dovuto rincorrere con le infrastrutture aree che erano sorte indipendentemente dai piani.

Roma diventa pił bella anche dove non vediamo.

 

soggettiva


accade a Roma


la cittą futura


c'era una volta


cittą del cinema


for de porta


antichi sapori


Roma sparita