24/06/2005     chi siamo scrivici

             amici link

 

ViaVenetoRoma


Comune di Roma


Zčtema


Upter


Atac Roma


LaScatolaChiara

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                        la cittā futura

La casa della scherma torna ai romani

C'era una volta la casa della scherma; l'aveva progettata Luigi Moretti, al Foro Italico nel 1936 ed era uno del tanti importanti esempi di architettura razionalista a Roma. Veramente lo sarebbe ancora, perchč l'edificio č sempre lė al Foro Italico; ma dal 1976 era stato "prestato" al Ministero di Grazie e giustizia che ha trasformato la Sala della Scherma nell'aula bunker dove si sono svolti i processi per terrorismo, fra cui il processo Moro.

Tempi bui e fatti cupi in un luogo pieno di bellezza. Tempi cupi fortunatamente passati: l'aula bunker č diventata un locale d'archivio documenti e in questi giorni il Comune di Roma e il ministero di Grazia e giustizia hanno raggiunto l'accordo:

il Comune restaura e mette a disposizione per l'archivio documenti dei locali propri e l'edificio di Moretti torna ai romani, diventando molto probabilmente il Museo dello Sport per il quale sono giā previsti dei finanziamenti. nonostante le pesanti trasformazioni operate per le esigenze di sicurezza, sarā effettuato un restauro filologico, seguendo anche i disegni lasciati dallo stesso Moretti, 150 disegni.

una bella cosa, considerando anche che fra due anni, nel 2007, ricorrerā il centenario della nascita di Luigi Moretti, uno dei massimi esponenti del movimento moderno in Italia.

ac

 

 

soggettive


accade a Roma


 la cittā futura


c'era una volta


cittā del cinema


for de porta


antichi sapori


Roma sparita