10/06/2005     chi siamo scrivici

            amici link

ViaVenetoRoma

Comune di Roma

Zčtema

UPTER

Atac Roma

 

LaScatolaChiara

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                   accade a Roma

Tevere Beach e non solo

Sembra ieri che siamo saliti sul primo battello della regolare navigazione sul Tevere e invece in due anni sono cambiate tante cose. I battelli hanno avuto un grande successo, la gente ha cominciato a frequentare le banchine, perfino le piene sono diventate occasione di passeggiata.

Basta fare e intorno al "fatto" si generano altri fatti.

E infatti (infatti...curiosa la necessitā verbale) a due anni di distanza sul Tevere succede una  cosa nuova che ha, ancora una volta, sapore di antico: apre Tevere Beach, una spiaggia con sabbia di fiume, prato sintetico, piscine. bar-ristorante e musica da ponte S. Angelo a ponte Umberto.

Come ai tempi del Ciriola, come nei film Poveri ma Belli, Vacanze Romane, Accattone quando i romani andavano al fiume a fare il bagno.

Ma ci sono anche cose del tutto nuove: sta per essere completata la pista ciclabile lungo le banchine che collegherā la ciclabile che da Ottaviano va verso Castel Giubileo e quella che da porta Portese va verso ponte Galeria: saranno in tutto 30 km da godersi lungo il fiume che per Roma č fiume della storia.

Le banchine saranno illuminate: tutta l'umanitā che torva ombra e rifugio sotto i ponti forse non č pericolosa ma rappresenta un ostacolo alla fruizione delle banchine del fiume proprio nella parte che attraversa il centro storico,dove il fiume potrebbe diventare una valida alternativa al traffico. Illuminare tutte le banchine darā pių sicurezza.

Accordi con l'Enel che gestisce le chiuse, permetteranno una maggiore regolamentazione delle piene del fiume nei periodi invernali.

La navigazione sarā estesa anche alle ore dopo il tramonto.

Ci saranno 4 ascensori che permetteranno a chi ha problemi e ai pigri, di accedere alle banchine.

E c'č un battello che raccoglie tutti i rifiuti galleggianti che sul fiume inevitabilmente porta con se.

Non č una meraviglia?

a.c.

 

 

soggettive


accade a Roma


 la cittā futura


c'era una volta


cittā del cinema


fuori porta


antichi sapori


Roma sparita