11/10/2005      chi siamo scrivici

             amici link

 

ViaVenetoRoma


Comune di Roma


Zètema


Upter


Atac Roma


LaScatolaChiara


Archivio

immaginiCinema

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                      antichi sapori di Roma

Signore e signori oggi trippa alla romana!
Ingredienti per quattro persone:

1Kg di trippa precotta da acquistare dal macellaio di fiducia
100 gr guanciale tritato
1 bel ciuffo di profumata menta romana
1 cipolla bianca medio – grande
                                                    1 bicchiere di vino bianco
                                                    Mezza bottiglia di passata di pomodoro
                                                    sale
                                                    olio
                                                    peperoncino
                                                    pecorino

Dopo aver acquistato dal macellaio di fiducia un succulento pezzo di trippa, lavatela accuratamente sotto un getto di acqua fredda ed abbondante ed una volta fatto questo asciugatela con un canovaccio.
Mettete quindi la trippa in una pentola alta con l’acqua e lasciatela bollire per circa un’ora.
Successivamente scolatela, tagliatela a striscioline con un coltello ben affilato e mettetela da una parte perché la procedura va avanti in un altro modo.
Nella stessa pentola dove avete bollito la trippa ora potete mettere il seguente “battutino”*(come dice nonna):
olio quanto basta, il guanciale, la menta romana e la cipolla bianca.
Lasciate rosolare a fuoco moderato qualche minuto e poi adagiate le striscioline di trippa girandole da ambo le parti con un mestolo di legno.
Bagnate il tutto con un bicchiere di vino bianco e lasciate cuocere lentamente.
Quando vi accorgete che il vino si è ritirato quello è il momento giusto per aggiungere la passata di pomodoro, un pizzico di sale ed una spolverata di peperoncino.
Chiudete con un coperchio e lasciate cuocere ancora per circa un’ora.
Servite in tavola con tanto, ma dico tanto pecorino romano.

*”Battutino” vuol dire che tutti gli ingredienti elencati devono essere tritati

Salute a tutti!
Nonna Giulia
 

 

soggettive


accade a Roma


la città futura


c'era una volta


città del cinema


for de porta


antichi sapori


Roma sparita