Giovanni

scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

sabato 09 marzo 2013

           

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                                                 Roma sparita

 

Torre detta della Scimmia
                                                                               guarda l'acquarello
In angolo tra Via dell'Orso e Via dei Pianellari, la Torre della Scimmia racconta ancora la sua lunga storia, e la commovente leggenda che le ha conferito quell'attributo. Sta lý, semplice e bella, con quel terrazzo moderno sottostante che le fa quasi da basamento, ancora come ai tempi di Roesler Franz. Tutta in laterizio, presenta quattro finestre, con un filo di travertino, marcapiano sotto la pi¨ alta, quasi in accordo con i beccatelli, pure in travertino, messi a sostegno degli archetti che girano attorno al parapetto del terrazzo. Lass¨, sul ciglio del coronamento, fra due merli, superstiti o rifatti, si affacciano sul vuoto la statuina della Madonna e la lampada che fa da adorante veglia.

 

Torre medioevale eretta in origine, sembra, dai Frangipane, in quel continuo mutar di fortune, pass˛ poi agli Scappucci, che la restaurarono e la ebbero fino al secolo XVI. Fu pure dei Crescenzi, e finý per divenire proprietÓ della Confraternita del Gonfalone prima, della Congregazione di CaritÓ poi. Ma sarÓ quella leggenda a darle carattere e nome. E non si potrebbe conoscerla meglio della parola, del caratteristico periodare di Alessandro Rufini, sicuro naif dell'erudizione.

 

"Sulla sommitÓ della torre del palazzo Celestini, detto della scimmia, si legge nella Indicazione delle Immagini di Maria Santissima, del 1853, pi¨ volte citata, "evvi una piccola statua marmo rappresentante la concezione di Maria. E' troppo noto il fatto venuto fino a noi per tradizione, che diÚ motivo di quivi collocare la statua, cui rischiara di notte apposito fanale e che racconteremo in due parole".

 

"Vuolsi che una scimia ritenuta per curiositÓ e diletto dai signori proprietari dell'edificio, furtivamente sottraesse dalla sua culla un bambino, e recatoselo nelle braccia il conducesse fino al pinnacolo della torre. Spaventati i genitori delle conseguenze che potevano ridondare a danno del fanciullo, fecero promessa alla Vergine immacolata di ivi porre una memoria perenne della grazia implorata, ch'ebberla a compire tostochŔ dileguatosi di colÓ l'animale raccolsero intatto il figliolino".

 

Sette anni dopo l'opera del Rufini, la Torre venne pure conosciuta in tutto il mondo attraverso il romanzo dell'americano Nathaniel Hawthorne, The Marble Faun, "Il Fauno di marmo", che nell'edizione inglese mut˛ titolo in Transformationä "Metamorfosi". In quelle pagine viene descritto il monumento medioevale e si parla lungamente della leggenda. Anzi da allora, per il mondo anglosassone, la Torre prenderÓ nome dalla protagonista stessa di quella narrazione, Hilda's Tower.

 

L'etichetta dell'Esposizione londinese del 1904 reca queste indicazioni per l'acquarello "N. 20 / Third last scries", terza ed ultima serie. "The Frangipani Tower - called "The Monkey's Tower" (1452) Ś in the Via dei Portoghesi". Una via alla quale appartiene il selciato in primo piano. Mentre all'estrema destra, in alto, quelle che potrebbero sembrare le trombe di un trilussiano giudizio degli animali (a pochi metri tra loro ritroviamo la toponomastica Scrofa, l'Orso, e la Scimmia) sono invece soltanto quelle degli angeli scomodamente inerpicati sulla facciata di Sant'Antonio, o Antonino, dei Portoghesi. .Sant'Antonio da Padova, nato per˛ a Lisbona.

 


da "Roma sparita negli acquerelli di Ettore Roesler Franz"
di Livio Jannattoni
Newton Compton Editori


accade a Roma


soggettive

la cittÓ futura

c'era una volta

cittÓ del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

ZŔtema

Upter

CittÓ del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

CinecittÓ

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema