scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

venerdì 08 ottobre 2010

           

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                     antichi sapori

La frittata di patate di Pina

E invece pare che a Roma la frittata di patate si faccia con le patate non fritte ma lessate e Pina la fa addirittura senza uovo e pare che fosse la cosa preferita dai nipoti quando erano piccoli.

come si fa.

Intanto si lessano le patate. A questo proposito un trucco: cercate patate piuttosto piccole perchè ci metteranno meno tempo. Sul tempo necessario non ci sono minuti che tengano perchè dipende dalla grandezza della patata e anche dal fatto che sia nuova o vecchia ma un quarto d'ora passa per tutte, dopodichè, intorno ai venti minuti c'è la prova forchette: se affonda al centro, allora la patata è cotta. Lasciatele un po' raffreddare poi armatevi di coraggio e pelatele ancora calde perchè è solo così che la buccia viene via bene.

Schiacciate le patate. Qui si aprono due scuole di pensiero. C'è chi vuole un composto soffice e delicato e allora bisogna usare lo schiacciapatate: c'è chi preferisce un composto più grosso e irregolare e allora basta la forchetta. pina per la sua frittata-schiacciata, preferisce la forchetta.

La pancetta: in una padella fate rosolare un cucchiaio di pancetta per ogni due patate. personalmente suggerisco la pancetta tagliata a bastoncini sottili tipo fiammifero: rosolando diventano croccanti.

Mescolate la pancetta alle patate.

In una padella mettete un filo d'olio e spalmate le patate con la pancetta come se fosse uno sformato cercando di compattare il più possibile il tutto.

Cuocere e quando sotto si sarà fatta una crosticina (per controllare alzate la schiacciata con la forchetta ma attenzione a non spezzare la schiacciata; considerate che lo potete sentire anche dall'odore e dallo sfrigolio), col metodo del coperchio o del piatto o anche con una seconda padella più o meno della stessa grandezza anche quella con un filo d'olio, rigirate la frittata-schiacciata.

E buon appetito.

 

angela :)

 

ps - tutto questo si può fare anche aggiungendo un uovo sbattuto e ovviamente diventa più facile perchè l'uovo "lega" le patate

 

 


accade a Roma


soggettive

la città futura

c'era una volta

città del cinema

fuori porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zetema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema