scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

venerdì 04 maggio 2012

           

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                  accade a Roma

Michelangelo assoluto

Marina Mattei, archeologa e storica dell'arte, ha curato insieme a  Lucilla Bardeschi Ciulich, Rab Hatfield, Gabriele Morolli, Carlo Pedretti, Claudio Strinati, Alessandro Vezzosi e Aurelio Amendola e Araldo De Luca (foto), la realizzazione di questa opera, la pubblicazione di questo "libro".

Le virgolette non hanno il mio solito senso ironico: stavolta le uso perchè è difficile contenere questa opera nella definizione di libro. Eppure di libro si tratta anche se un libro molto, davvero molto particolare.

La foto allegata non gli rende ciò che merita: immaginate un libro formato 30x40, quindo grande, rilegato, copertina pesante, con colori antichi, in un cofanetto importante.

Tiratura limitata, solo 1999 copie numerate.

Riproduzioni di altissima qualità dell'opera di Michelangelo a cura di

Articoli di alto livello tra cui quello della nostra marina Mattei che ha raccontato del giovane Michelangelo.

Tutto per una collana che Scripta Maneant ha dedicato ai giganti dell'arte rinascimentale e che ha già raccontato di  Leonardo da Vinci e Raffaello Sanzio.

Da far tremare le vene dei polsi.

 

Andando alla presentazione del "libro", salendo il familiare scalone dei Musei Capitolini che porta alla Sala Pietro da Cortona, l'ho visto, su un leggio, in tutta l'importanza che merita. E mi è sembrato singolare pubblicare un libro mentre tutto va verso la comoda e leggera digitalizzazione. E' bastato sfiorarlo per capire il senso: questo è un libro che resta nel patrimonio degli uomini, che farà parte di collezioni che fra decenni e decenni saranno citate, come le stampe numerate di Piranesi.

E' un "libro" pensato per la Storia.

Mi ha fatto piacere "incontrarlo" ed essere nelle sue vicinanze per un po'.

Grazie Marina.

 

angela :)


accade a Roma


percorsi

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita

soggettive  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema