lunedì 18 luglio 2016

            

                                                                                             quanto sei bella Roma

Il gabbiano della Chiesa Nuova

Probabilmente non  uno solo ma io ne vedo sempre soltanto uno e quindi ho deciso che è lui.

Ha preso casa ormai da un annetto sul tetto del palazzo d'angolo a  destra, quello dove c'è il PAM ma credo che ci vada solo a dormire perchè lo vedo spesso sulla fontana, a volte dentro a fare personali abluzioni.

 

 

Ma la sua attività principale, giustamente, è cercare cibo e quindi è spesso in piazza a girare con circospezione intorno ai sacchetti dei rifiuti. Devono essere rifiuti appetitosi: qui passano i turisti da e per il Vaticano. E vuoi che il turista non abbandoni la crosta della pizza? quel pezzetto di tramezzino che proprio non ce la faccio a mangiare tutto, chissà perchè ne ho presi tre? il fondo del cono che non ce l'ho fatta a spingere il gelato al cioccolato fino in fondo e mi chiedo come faccia Angela?

Quando per il gabbiano è l'ora di cena, ad averlo osservato, si capisce subito ed è bellissima. Sgambetta per la piazza facendo il vago ma non perde di vista il cestino e calcola se c'è qualcuno che si avvicina o meno. Se ti fermi perchè lo hai visto lui si ferma oppure fa finta di cambiare direzione ma non ti perde d'occhio: sei vicino alla sua cena.

Che poi i gabbiani hanno gli occhi laterali rispetto alla testa e non frontali come tutti i predatori. chissà com'è vedere così? Praticamente lui vede quasi a 360°. A 270* sicuramente.

E quando finalmente non c'è nessuno troppo vicino da disturbarlo, allora buca il sacchetto, fa cadere il contenuto e comincia a cercare la cena.

Che gli vuoi dire? Che sporca la strada? Provvedesse la municipalizzata a utilizzare cestini a prova di becco.

Qualcuno a questo punto tira fuori che ogni tanto il gabbiano banchetta con un piccione e le sue parti molli. "Che orrore, che schifo". Anche lì, che gli vuoi dire? Legge di natura. A me fa molto più orrore chi picchia (e anche peggio) una persona più debole e non sopporto nemmeno chi alza la voce. Il banchetto della festa (al piccione) del gabbiano mi sembra meravigliosamente pulito e dignitoso.

 


Buona passeggiata

 

angela ermes:)

 


accade a Roma


le fontane di Roma

virato seppia

nei luoghi di Ettore

rioni di Roma

percorsi

quanto sei bella

la città futura

città del cinema

roma sparita

soggettive  

parole di sindaco

il sindaco Marino

dove siamo?

c'era una volta

for de porta

antichi sapori


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema