scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

mercoledė 14 ottobre 2009

           

 

                                                                                                         for de porta

Alfedena

Piccolo borgo appartenente alla Comunitā dell'Alto Sangro e Altopiano delle Cinque Miglia, all'interno del Parco Nazionale d'Abruzzo, Alfedena č un paesino di soli 800 fortunati abitanti.
Fondata intorno al VII secolo a.C. col nome di Aufidena sui resti di alcune necropoli protostoriche, fu capitale della tribų sannitica dei Caraceni. Conquistata dal console romano Fulvio Centumolo nel 298 a.C., ebbe un lungo periodo di decadenza, fino circa all'anno 1000. In seguito fu teatro di numerose conquiste, dai conti di Sangro, ai Cantelmo, ai Carafa, signori del vicino Cerro al Volturno.
Un episodio, tuttavia, pose il paese al centro della storia. Nel 1337, infatti, la cittā di Veroli fu devastata da un terribile terremoto che distrusse gran parte degli edifici ed uccise numerosissime persone. Per ripopolare e ricostruire Veroli, pertanto, diverse famiglie alfedenesi ed atinesi si trasferirono a Veroli, facendola prosperare nuovamente e creando una vera e propria confederazione tra le tre cittā (cui si aggiunse in seguito Palestrina). Nel 1750, per ricordare questo grandioso atto di generositā, una delegazione Alfedenese si recō a Veroli, venendo accolta con tutti gli onori; successivamente, su richiesta alfedenese, una preziosissima reliquia di S. Maria Salome, patrona verolana, fu donata ad Alfedena, dove č tutt'ora custodita. La confederazione č stata nuovamente confermata nell'anno 2000.
Interessante, all'interno della villa comunale, il moderno monumento ai selciatori, i posatori del selciato stradale, spesso di origine alfedenese.
Un paese piccolo ma grazioso e pieno di pace e serenitā: questo č Alfedena, con i suoi monumenti e la sua storia di grande generositā. Merita davvero di essere visitata...

...ed ecco il video



Flavio

 


accade a Roma


soggettive

la cittā futura

c'era una volta

cittā del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zetema

Upter

Cittā del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittā

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema