martedì 21 gennaio 2014

           

                                                                                             quanto sei bella Roma

Arcobaleno

L'altro ieri c'è stato un temporale, di quelli romani, che di colpo viene giù tanta acqua che sembra il diluvio.

Ogni volta che succede penso a Federico Fellini che disse "inutile resistere alla pioggia di Roma, inutile opporre resistenza"

Parlava così pensando alla persistente, costante ma gentile pioggia del nord, della pianura, che magari piove per giorni interi ma piano. La chiamavano pioggia "inzuppavillani".

A Roma non è così.

io lochiamo "lo scatafascio romano": acqua acqua acqua poi passa presto. E se ci sono le giuste condizioni viene fuori l'arcobaleno.

Quello dell'altro ieri non è stato un temporale più terribile di altri, anzi... solo qualche tuono lontano mentre capita che sembra vengano giù i vetri di casa.

Ma l'arcobaleno è stato bellissimo.

E che sia doppio, anche questo non è una assoluta rarità. Solo che questa volta era evidente.

Miracoli della luce.

E pare che sulla rete si sia scatenata la gara alla foto più bella.

 

 

angela :)


accade a Roma


il sindaco Marino

nei luoghi di Ettore

rioni di Roma

percorsi

dove siamo?

quanto sei bella

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita

soggettive  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema