scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti - scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani ... e dintorni - scrivici

 scrivi 

09.09.2006 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                          soggettive

Aspettando la Notte Bianca

 

Si potrebbe dire "breve ma intenso": l'accensione stasera del Gazometro alla presenza del sindaco Veltroni che di fatto apre la Notte Bianca anche se gli eventi saranno domani notte fino all'alba.

Veltroni ci ha tenuto a ricordare che questa come tutte le altre notti bianche a Roma è all'insegna della leggerezza e cosa di più leggero della luce?

E inoltre il Gazometro che stanotte e per una settimana diventa "Luxometro" assume vari significati, aggiunge Veltroni: è insieme al Colosseo l'oggetto più visibile di Roma escludendo ovviamente San Pietro la cui sacralità non può essere paragonata ad altro. il Gazometro è stato luogo di lavoro, immagine del processo di industrializzazione della nostra città, è luogo di memoria di quelli che sono caduti vittime del fascismo; torna con questa installazione ad essere luogo del lavoro di chi l'ha realizzata. Così rinnovato, anche se solo per pochi giorni, diventa simbolo del processo di riqualificazione di una parte della città che deve tornare alla luce.

E finalmente l'accensione: movimenti di luce sincronizzati su una base musicale: incroci, elementi verticali, ancora lampi e finalmente...eccolo, tutto illuminato.

Siamo all'interno dell'area Italgas, mai stata così vicina la Gazometro che è stato per me, come per Angelo Bonello ideatore dell'evento, e qualche anno prima di lui, luogo di passeggiate e di creatività: la società proprietaria di questa testata è nata da un paio di chiacchiere fatte un pomeriggio d'estate proprio sotto al gazometro e la sua trasparenza ispirò sia il nome che il logo: la scatola chiara. Ma così vicina non c'ero mai stata. E sono curiosa di vedere come è da lontano. Di fatto, e sono molto felice, il gazometro è il simbolo della quarta Notte Bianca di Roma.

Per saperne di più sull'installazione...

 

Secondo appuntamento, piazza di Siena a Villa Borghese, il concerto di Pino Daniele, Elisa, Ivano fossati e Fiorella Mannoia che non hanno mai suonato insieme nella stessa serata.  Arriviamo quando Pino Daniele sta per finire: il sindaco ha di che essere contento, piazza di Siena è piena strapiena. Zetema stima oltre 200 mila persone.

 

E il clima della Notte Bianca si respira anche all'inaugurazione del nuovo locale a piazza di Pietra, il Fandango.

Non mi resta che dire: a domani sera con la quarta Notte bianca di Roma.

angela cannizzaro :)

 


accade a Roma


soggettive

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio