05/01/2006      chi siamo scrivici

             amici link

 

ViaVenetoRoma


Comune di Roma


Zètema


Upter


Atac Roma


LaScatolaChiara


MiniposterCinema


AIG - ostelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                       antichi sapori

Biscotti allo zenzero

La Befana vien di notte con le scarpe tutte rotte, con le toppe alla sottana Evviva Evviva la Befana!


Nella calza insieme ad un pezzetto di carbone zuccherato da sgranocchiare, tante morbidose caramelle, cioccolatini a profusione, bastoncini di lecca lecca, monetine di cioccolato e sigari alla gianduia non dimenticate di inserire un piccolo dono “utile”, uno di quelli che si ricevono il giorno dell’Epifania che tutte le feste trascina via!
Suggerimento prezioso: questa notte lasciate sul tavolo in bella vista un cestino di biscotti allo zenzero ed un bicchierino di vinello passito come ringraziamento alla vecchia befana che, a cavalcioni della sua scopa, questa notte potrebbe accusare un po’ di giustificata fame.
Infine non dimenticate di lasciare accesa la luce della cappa della cucina, domani mattina è lì che troverete appese le calzette con tante belle sorprese da mangiare!

Biscotti allo zenzero

200 gr. di farina
110 gr. di burro
100 gr. di zucchero di canna
2 cucchiaini di zenzero in polvere
100 gr. di miele
per la glassa di zucchero:
3 cucchiai zucchero al velo
1 cucchiaino da caffè acqua

Accendete il forno a 180 gradi e foderate una teglia con un foglio di carta oleata.
Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolate fino a quando non siano bene amalgamati e l'impasto risulti omogeneo.
Stendete la pasta su una superficie infarinata e create una sfoglia spessa cira 1/2 cm.
Con appositi stampini natalizi ritagliate i biscotti e adagiateli nella teglia che avrete già preparato, quindi mettete in forno.
Fate cuocere per 15/ 20 minuti controllando di tanto in tanto.
Quando i biscotti avranno assunto un bel colore dorato ed il profumo di zucchero avrà invaso la vostra cucina sarà quello il momento giusto per sfornare.
Una volta raffreddati preparatevi per le decorazioni.
Fate una glassa piuttosto densa con lo zucchero a velo e poca acqua e poi, con un “cono” professionale oppure realizzato a mano con un semplice foglio di carta da cucina, decorate i biscotti.
Non dimenticate di aggiungere qua e là anche le “codette” di zucchero colorate la Befana ne è ghiotta!

 

nonna giulia
 

cerca


soggettive


accade a Roma


la città futura


c'era una volta


città del cinema


for de porta


antichi sapori


Roma sparita


paroledisindaco