scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

mercoledė 16 febbraio 2011

           

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                             la cittā del cinema

Brutti sporchi e cattivi

E' proprio difficile credere che a metā degli anni '70 potesse esistere la Roma che Ettore Scola descrive in questo film (Palma d'Oro a Cannes).

Diciamo che il regista forse esagera un po' e ai fini dell'arte questo non solo č normale ma spesso necessario. Ma le baraccopoli in periferia esistevano e come anche se ,per fortuna, ancora un paio d'anni e sarebbero state demolite.

La baraccopoli dove Giacinto vive con la famiglia fra l'altro non č nemmeno tanto lontana dal centro di Roma perchč sullo sfondo, in alcune inquadrature, si vede il cupolone. Infatti il film č stato girato nella zona di Monte Ciocci,  esattamente dopo la Scuola Agraria di via Domizia Lucilla, la collina che domina la Valle Aurelia e l'Olimpica. Incredibile ma vero, la zona fino asl 1977 era stata veramente occupata da baracche piene di sbandati e di operai che lavoravano presso i cantieri di via Baldo degli Ubaldi e Boccea.

La location della gita al mare, manco a dirlo, č l'idroscalo di Ostia.

 


accade a Roma


soggettive

la cittā futura

c'era una volta

cittā del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zčtema

Upter

Cittā del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittā

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema