scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

mercoledì 10 marzo 2010

           

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                             la città futura

Stop alle buste di plastica non riciclabile, al via campagna Ama
 

Roma anticipa i tempi sulle regole europee: dieci mesi prima che entri in vigore in tutta Italia, in base alla normativa UE, il divieto di produzione e commercializzazione delle buste di plastica non biodegradabili, la Capitale avvia un programma di prevenzione e promozione dei sacchetti alternativi, quelli di carta riciclata.

Presso punti informativi Ama, creati per l'occasione in 10 mercati rionali e 12 centri commerciali della Capitale, dall'8 al 14 e dal 22 al 28 marzo, saranno distribuiti oltre mezzo milione di sacchetti di carta riciclata con lo slogan "Chi previene, ama" e con il logo dell'Ama.

Le buste, che possono contenere fino a 7 kg di peso, sono realizzate al 100% con carta riciclata e certificazione FSC (Forest-Stewardship-Council), che attesta che il prodotto è realizzato con legno o fibre di legno riciclate post consumo. Possono essere riutilizzate e, a fine vita, riciclate attraverso la raccolta differenziata della carta o dei rifiuti organici.

I 22 punti Ama, allestiti a forma di buste giganti, distribuiranno anche un questionario con 10 domande per capire i comportamenti più diffusi dei cittadini romani ed il livello di conoscenza sui danni ambientali causati dall'utilizzo delle buste in plastica tradizionali. Verrà richiesto inoltre un giudizio su questa prima iniziativa romana e quali sono le soluzioni preferite per il futuro.

L'impatto ambientale, l'inquinamento ed il degrado prodotti dall'utilizzo diffuso dei sacchetti di plastica è devastante: si stima che nella sola città di Roma in un anno se ne consumano oltre 1 miliardo e 600 milioni e che a fronte di una "vita" media di circa 20 minuti, il tempo che intercorre tra l'acquisto di prodotti e la dispensa di casa, la permanenza nell'ambiente di questi oggetti può arrivare anche a centinaia di anni.

Da lunedì 8 a domenica 14 marzo i punti informativi AMA sono presenti nei centri commerciali:
I Granai, Cinecittà 2, Casilino, Parco Leonardo e Da Vinci (Fiumicino), Tiburtino Shopping Center (Guidonia); nei mercati rionali di via Catania, piazza degli Euganei, via Ciro da Urbino, via del Quadraro, piazza dell'Unità; in Piazza San Lorenzo in Lucina (13 marzo).
Tra lunedì 22 e domenica 28 marzo presso i centri commerciali:
Porta di Roma, Casal Bertone, Roma Est, La Romanina, Anagnina, Eur Roma 2, e presso i mercati rionali di Piazza Testaccio, piazza Alessandria, piazza Iris, e via Campagnatico.

 

dal sito del Comune di Roma


accade a Roma


soggettive

la città futura

c'era una volta

città del cinema

fuori porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zetema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema