22/01/2006      chi siamo scrivici

             amici link

 

ViaVenetoRoma


Comune di Roma


Zètema


Upter


Atac Roma


LaScatolaChiara


MiniposterCinema


AIG - ostelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                   accade a Roma

Al Campidoglio col Sindaco Veltroni

Alcune cose sono tanto semplici da chiedersi come mai nessuno ci ha pensato prima ma intanto, la semplicità è un punto do arrivo; e poi non basta essere "bravi", occorre anche tanto cuore.

Oggi prima domenica di blocco del traffico: le polveri sottili nei mesi invernali soffocano Roma come altre città e si chiude al traffico. Non è la soluzione, occorrono politiche e scelte strategiche ma intanto ci si mette "na pezza"

E il Comune ha scelto questa prima domenica di blocco per aprire una iniziativa che prevede la visita gratuita ai cittadini del Campidoglio e della nuova sistemazione del Marco Aurelio al Giardino Romano.

E oggi il sindaco ha voluto accompagnare personalmente un gruppo di cittadini, quelli arrivati alle 11.

Era arrivato in bicicletta da casa, in bicicletta anche la scorta, in tenuta sportiva. E si è subito esibito come Cicerone nella "casa dei romani".

Prima il suo studio e il balconcino sul Foro Romano, quello che una ospite vedendolo gli ha detto "bello, signor sindaco ma perchè non ricostruite tutto?"

Poi le sale dell'Arazzo prima Sala Rossa dalla tappezzeria in effetti piuttosto cupa e restaurata con un magnifico color azzurro (puffo) in occasione della firma della Costituzione Europea; la sala delle Bandiere dove il tavolo è qui dai tempi del sindaco Nathan, fine ottocento, il sindaco che approvò il primo piano regolatore di Roma; la sala con la finestra sulla piazza. E qui Veltroni ha raccontato della visita di Woody Allen che vedendo un certo scrigno ha chiesto "ma qui ci mettete le ceneri dei sindaci?"

Poi l'aula Giulio Cesare dove si riunisce il Consiglio comunale dove, dice Veltroni, in questi cinque anni non c'è stato mai una lite, una voce alta; sul pavimento, li vedo per la prima volta, ci sono mosaici

E pi attraverso la Protomoteca, alla sala di Aymonino dove c'è il Marco Aurelio, restaurato e ancora coperto d'oro, segno, come vuole la leggenda, che Roma vivrà ancora.

Semplice: permettere ai cittadini di entrare nel luogo dove si decide la loro vita, nell'ufficio di chi decide. Troppo semplice per non avere bisogno di cuore.

L'iniziativa continua ancora, sempre dalla 9 alle 13:

Il 5 e il 19 febbraio
Il 5 e il 19 marzo
Infine, il 2 e il 23 aprile

E il sindaco spera che possa essere così anche in estate, forse, trovando uno sponsor che copra i costi, che possa essere così tutte le domeniche.

Considerato il successo di questa mattina... la fila arriva fino alla "cordonata", alla fine della scala

 

Subito dopo la sua esibizione nel doppio ruolo di padrone di casa e guida turistica, l'infaticabile Veltroni ha presentato le nuove rastrelliere portabici: sono 400 e sono posizionati presso i parcheggi di scambio: stazioni ferroviarie urbane, metropolitane, luoghi frequentati.

L'iniziativa è in linea con la scelta di incremento della mobilità su bicicletta, anche questa come possibile soluzione al traffico e all'inquinamento.

E alla fine il sindaco ha ripreso la sua bici ed tornato a casa.

portabici già installati (294)

L'assessore all'ambiente Dario Esposito ci tiene a dire che i portabici non sono stati disegnati da grandi progettisti ma da persone che usano la bici e che sanno cosa è più pratico e funzionale

J 

cerca


soggettive


accade a Roma


la città futura


c'era una volta


città del cinema


for de porta


antichi sapori


Roma sparita


paroledisindaco