scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti - scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani ... e dintorni - scrivici

 scrivi 

10.05.2007 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                        soggettive

Il parco della Cervelletta

In occasione della festa del Primo Maggio, sono stato “trascinato” da dei miei amici alla festa che si svolgeva al Parco della Cervelletta, nella zona di Colli Aniene. Si tratta di un parco comunale (la proprietā č del Comune di Roma) in fase di recupero da parte di varie associazioni di volontariato coordinate da RomaNatura. Per la festa dei lavoratori l'associazione InsiemePerLAniene proponeva una giornata al parco con visita al casale seicentesco, costruito probabilmente sui resti di un castello preesistente, in cui era stata allestita una mostra fotografica ed un piccolissimo (ma delizioso) museo degli attrezzi contadini ritrovati sul posto.

Il parco č davvero suggestivo, soprattutto perché č ancora tutto da rimettere in sesto. Vi sono le case di alcuni vecchi contadini che vivono e lavorano lā, ed un enorme terreno ancora incolto e pieno di iris gialli selvatici. La zona al di sotto del casale, invece, era stata ripulita ed adibita ad area attrezzata per la festa. C'erano stand, grigliate, trampolieri, cani in libertā (tra cui il mio Febo, catalizzatore di carezze da parte di tutti i presenti) e gente con chitarra e tamburelli dediti al cantare in allegria. Peccato che la pioggia abbia rovinato gran parte della manifestazione, facendo scappare i meno temerari.

Le ragioni della festa, oltretutto, erano legate alla sensibilizzazione della popolazione nei confronti del parco: recentemente, in un'area adibita alla coltivazione di piante officinali sono stati ritrovati dei resti di una discarica, contenente, tra l'altro, lana di vetro e, forse, amianto. Le associazioni che si occupano del parco stanno ancora aspettando che finisca il rimpallo delle competenze tra i vari enti comunali e qualcuno si decida ad effettuare la bonifica dell'area.

Ma c'č di pių: parlando con alcuni ragazzi delle associazioni abbiamo saputo che ci sono giā speculatori pronti a mettere mano sul parco: si parla giā di costruire un centro congressi e delle residenze private. Il comune, per ora, ha negato la vendita ma, si sa, spesso č solo questione di tempo. Per questo le feste e la mobilitazione sono sempre ottimi sistemi per scongiurare la fine di un altro polmoncino verde in cittā. L'augurio č che il parco della Cervelletta possa svilupparsi in armonia ed aggiungersi alla lista di aree protette della nostra splendida cittā. Per il bene di tutti noi, ovviamente. Pertanto, se capitate da quelle parti, non perdete l'occasione di visitare questo piccolo gioiellino all'interno del nostro territorio, mi raccomando!

Flavio 

photogallery:
01
- 02 - 03 - 04 - 05 - 06 - 07


accade a Roma


soggettive

la cittā futura

c'era una volta

cittā del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zčtema

Upter

Cittā del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittā

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio