martedì 19 luglio 2016

            

                                                                                             la città del cinema

I vitelloni

Federico Fellini non poteva che giocare sulle possibilità del cinema anche come finzione, artificio.

Sappiamo tutti Amarcord è stato girato quasi tutto nel Teatro 5 di Cibecittà, compresa la memorabile scena del Rex che è di cartone.

Uno dice: ma Fellini sarà diventato così a un certo punto. Non mi verrai a dire che I vitelloni, anche quello ambientato a Rimini, non lo ha girato veramente nella sua città.

No, nemmeno una inquadratura.

Guardare per credere (ringraziando sempre l'insostituibile www.davinotti.com )

 

Il locale sul mare dove la sorella di Moraldo viene eletta Miss Sirena è il Kursaal sul Lungomare Lutazio Catulo, 36/40 a Castel Fusano

 

Il bar dove i vitelloni vedono tornare Fausto dal viaggio di nozze è a Ostia in via Lucio Coilio

 

La casa di Alberto è dentro il complesso del San Michele a Lungotevere a Ripa. ed èsempre dentro il San Michele, che nel 1953 era semi-abbandonato, che Fellini colloca anche l'ufficio dellasorella di Alberto.

 

Il cinema dove Fausto incontra la signora che poi segue fino a casa è il Cine -Teatro Orione

in via Tortona 3 a Roma.

 

E così via per molte altre scene, compresa quella della pernacchia ai lavoratori che è stata girata sulla strada  che sarebbe diventato il GRA all'altezza della Magliana.

 

D'altra parte perchè Federico Fellini sarebbe dovuto andare fino a Rimini trasferendo attrezzature e maestranze e alzando i costi di produzione? All'epoca gli italiani non viaggiavano e non andavano certo in villeggiatura (lo facevano solo i ricchi): che non fosse Rimini se ne sono accorti solo i riminesi che peraltro Fellini non lo avevano visto. E che fosse Ostia e Castel Fusano se ne sono accorti solo i romani ma solo quelli che andavano al mare col trenino da Piramide stile La famiglia Passaguiai. Inoltre nessuno si sognava di promuovere il territorio e le film-commission sarebbero apparse solo 50 anni dopo. E nessuno pensava che il cinema in loco poteva produrre lavoro perchè in loco nessuno quel genere di lavoro era in grado di farlo.

Era Roma la Città del Cinema.

 

angela ermes :)

 


accade a Roma


le fontane di Roma

virato seppia

nei luoghi di Ettore

rioni di Roma

percorsi

quanto sei bella

la città futura

città del cinema

roma sparita

soggettive  

parole di sindaco

il sindaco Marino

dove siamo?

c'era una volta

for de porta

antichi sapori


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema