00/00/2005   chi siamo scrivici

             amici link

 

ViaVenetoRoma


Comune di Roma


Zètema


Upter


Atac Roma


LaScatolaChiara


Archivio

immaginiCinema

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                      antichi sapori di Roma

Specialità della casa: coda alla vaccinara
Ingredienti per 4/5 persone:
1 coda di vitellone o di vaccina (totale peso 1kg e mezzo)
100 gr di guanciale
1 bicchiere abbondante di vino bianco
1 sedano intero
1 cipolla bianca grande
1 carota
                                         olio
                                         sale
                                         1 bottiglia di passata di pomodoro
                                         1 pacco di rigatoni

La prima raccomandazione è sempre quella di acquistare la carne in questione dal macellaio di fiducia, nonna non si stanca mai di dirlo perché è intollerante verso quelle che a Roma si chiamano “le fregature”.
E’ allo stesso amico macellaio che dovete chiedere la “sacro santa cortesia” di tagliare la carne a pezzi.
A voi spetta il compito di lavarla accuratamente sotto l’acqua fredda ed asciugarla.
La prima cosa da fare è mettere la carne in una pentola alta con l’acqua e lasciarla bollire per circa venti minuti.
Scolatela, asciugatela con un canovaccio e lasciatela da una parte.
Non crediate che sia finita qui, la cucina è una cosa impegnativa ed infatti nel frattempo nella stessa padella dove avete fatto bollire la coda potete mettere olio quanto basta insieme al famoso “battutino” di guanciale, sedano, cipolla e carota; quindi fate rosolare a fuoco moderato.
Aggiungete un abbondante bicchiere di vino bianco, un pizzico di sale ed una spolverata di peperoncino.
Dopo una ventina di minuti aggiungete la passata di pomodoro e lasciate cuocere per circa due ore controllando di tanto in tanto ed aggiungendo qualche mestolo di acqua qualora si asciugasse troppo in fretta il vino.
Ora se siete dei veri intenditori già sapete che con la coda alla vaccinara si condiscono i ……….e su che è facile….. I RIGATONI!!!!!!Se non avete superato questa semplice prova tornate indietro alla prima lezione base di cucina senza passare per il via e senza ritirare le vecchie venti mila lire!!!( conoscete il vecchio monopoli vero???)
Alla vostra!
Nonna Giulia!
 

cerca


soggettive


accade a Roma


la città futura


c'era una volta


città del cinema


for de porta


antichi sapori


Roma sparita