scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

mercoledì 27 aprile 2011

           

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                       la città futura

Diamante, a Valle Giulia un impianto fotovoltaico

Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, l’amministratore delegato e direttore generale di Enel, Fulvio Conti, e il rettore dell’università di Roma La Sapienza, Luigi Frati, hanno firmato in Campidoglio un protocollo d’intesa per l’installazione a Valle Giulia di “Diamante”, una centrale fotovoltaica che consente di accumulare e conservare l'energia rinnovabile prodotta.

L’innovativa centrale solare è stata progettata dall'Enel in collaborazione con l'università di Pisa. Si tratta di un sistema energetico ad alto contenuto tecnologico che è in grado di accumulare energia e renderla disponibile anche quando il sole non c'è. L’impianto, alto 12 metri con un diametro di 8 metri, è costituito da 38 pannelli fotovoltaici che consentono di produrre energia elettrica sfruttando direttamente i raggi solari. La parte di energia non utilizzata durante il giorno viene accumulata grazie a batterie di ultima generazione, in modo da produrre energia elettrica anche durante la notte o quando l’irraggiamento solare non è sufficiente a far funzionare i pannelli solari.

La centrale verrà installata a Valle Giulia, nella sede della facoltà di architettura che intende valorizzare un piazzale verde, attualmente non utilizzato - vicino alla Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea e di fronte al parco di Villa Borghese - che verrà illuminato grazie all'energia, a zero emissioni, prodotta dal Diamante. L’energia prodotta verrà immessa nella rete e andrà ad alimentare anche le colonnine per il bike sharing e il car sharing presenti nella zona dell'installazione.

"Diamante" assume un forte significato simbolico in merito all’impegno della città nella diffusione di una cultura energetica, rispettosa dell’ambiente e in armonia con il contesto urbano. Questo risulta anche coerente con la scelta fatta da Roma Capitale di aderire al Patto dei Sindaci per combattere l’inquinamento atmosferico e per la riduzione di oltre il 20% delle emissioni di gas serra entro il 2020.
 

dal sito del Comune di Roma

 


accade a Roma


soggettive

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema