scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

mercoledė 15 agosto 2012

           

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                                                 la cittā del cinema

Domenica d'agosto

Tutti al mare. Potrebbe essere il sottotitolo di questo scorcio su una Roma datata 1950 in cui, la domenica, tutti vanno al mare con ogni mezzo ma soprattutto col mitico treno per Ostia partendo dalla Piramide.

La scena della salita sul treno č un pezzo di storia unitamente ad una riflessione: č l'assalto, la caciara assoluta, quello che adesso che siamo diventati "bene educati" commenteremmo con un "mammamia": come eravamo cafoncelli.

Certo non tutti, prendiamo ad esempio il signore vedovo che accompagna la figlioletta in colonia perchč la fidanzata-perfida matrigna non la vuole con loro: lui č elegante, compito, come la giovane mamma-ragazza madre con altrettanta figlioletta nella stessa colonia delle monache. Ma gli altri.... un classico, un'apoteosi della teglia con la pasta al forno (bboooona.... che nostalgia).

E la via del mare, e gli stabilimenti di Ostia che alle spalle avevano le dune...

E Franco Interlenghi, bello, ragazzetto italiano pulito, magro e affamato di vita del dopoguerra,  che quattro anni prima aveva fatto Sciusciā e che sarā Moraldo dei Vitrelloni fra tre anni.

 

Curiosissimo Marcello Mastroianni al suo primo ruolo dopo alcune comparsate, vigile urbano tutto in bianco doppiato da Alberto Sordi (pensa un po'!...)

 

Il film, come altri di quegli anni, č sospeso a mezz'aria fra il neorealismo che si č consumato presto, e la commedia all'italiana che sta prendendo corpo con gli stessi caratteri: ambientazione popolare, coralitā delle storie.

 

La critica cattolica lo ha stroncato perchč lo trovō "uno spettacolo poco edificante, con momenti di disgustoso esibizionismo". Bho?

Buona visione :)

 

 


accade a Roma


percorsi

dove siamo?

la cittā futura

c'era una volta

cittā del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita

soggettive  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zčtema

Upter

Cittā del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittā

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema