scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

sabato 14 novembre 2009

           

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                         for de porta

“Donne a Cerveteri” sbarca a Bracciano


In una intervista di qualche tempo fa Gea Copponi, che io da sempre definisco “la memoria storica “ di Cerveteri e che mi è di grande aiuto quando debbo andare a rivangare le vecchie storie di Cerveteri, mi diceva, tra l’altro: “ Ciò che prima o poi mi deciderò a raccontare potrà essere una traccia da seguire per chi vorrà andare a scoprire un paese che ci appartiene, nomi ormai dimenticati, fuori uso, che di tanto in tanto come fantasmi compaiono nei racconti di qualcuno, specchi di quotidianità vissuta da chi ha animato questo territorio prima di noi ”.
Per anni Gea ha raccolto, inizialmente dai parenti per farsi coraggio, poi incontrando decine e decine di vecchi del paese, uomini e donne, una serie di “appunti” sulle piccole grandi storie della sua Cerveteri, che per molti anni ha tenuto nel cassetto in attesa di trovare il momento, il coraggio, la possibilità di darli alle stampe.
Quando finalmente ha ritenuto che i tempi fissero ormai maturi, ha dato alla luce, un paio di anni fa, la sua “opera prima” che già nel titolo e sottotitolo è un affascinante programma: “DONNE A CERVETERI – tracce del passato tra storie, biografie e immagini”, presentato ufficialmente a suo tempo presso la sala Auditorium dell’ISIS Enrico Mattei di Cerveteri, relatore un importante nome della cultura cerveterana e non solo, Settimio La Porta.
Gea Copponi, che è stata ora invitata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Bracciano a presentare “Donne a Cerveteri” presso la Biblioteca Comunale - piazza dei Pasqualetti, giovedì 16 novembre alle ore 16.30 – ha riassunto così quello che sarà il succo del suo intervento:
“Presentare un libro è un poco come presentare una persona... qui si racconta di Donne, di Biografie, del Mito e del Femminile, delle Figure Storiche (Medici, Cybo, Orsini, Cesi, Calabresi...), del partorire, dell'ostetricia, dell'associazionismo femminile, dell’attività e dell’ emancipazione dei Territori a nord di Roma, dei Paesaggi .di Cerveteri della Provincia, delle Immigrazioni…”
Sono certo che a Bracciano il bel libro di Gea riscuoterà lo stesso successo che si è riscontrato qui nella sua città.


Claudio




 


accade a Roma


soggettive

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zetema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema