accade a Roma


il sindaco Marino

nei luoghi di Ettore

rioni di Roma

percorsi

dove siamo?

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita

soggettive  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema

 

 

 

venerdì 05 dicembre 2014

           

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   dove siamo?

 

Dove eravamo?

Al Gasometro, intorno a Via Ostiense, nella zona che è diventata l'area di archeologia industriale di Roma e, secondo me, uno dei quartieri più intriganti della città.

Per chi non lo sapesse, il gazometro, come dice il nome, misurava il gas. Ma diciamolo meglio. Prima della diffusione del metano veniva adoperato il "gas di città", una miscela di gas che servivano per usi domestici e per l'illuminazione pubblica. Questo gas veniva immagazzinato dentro i gasometri, serbatoi di gas, che avevano una copertura mobile dal cui abbassamento si deducevano i consumi e la necessità di riempire nuovamente il serbatoio stesso.

I gazometri sono ormai tutti dismessi e rappresentano pezzi importanti di archeologia industriale.

Il nostro gasometro, dopo che quello di Berlino è stato distrutto, è il più alto d'Europa.

Era stato costruito nel 1936 da una impresa tedesca ed è stato dismesso negli anni '60.

 

In più di una occasione è stato illuminato nell'ambito di manifestazioni culturali.

La prima volta è stato il 1 agosto del 1996: l'accensione fu voluta dal Comune di Roma per protestare contro la riduzione della pena all'ex ufficiale delle SS Erich Priebke, responsabile dell'eccidio delle Fosse Ardeatine.

 

Un'altra meravigliosa volta è stato per la Notte Bianca del 2006.

Meravigliosi tempi, tempi di festa, tempi di "un'idea di città" che speriamo torni presto.

 

 

 

 

 

                                                                                      E qui dove siamo?

                                                                                                    le risposte a

                                              lascatolachiara@hotmail.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


angela :)
 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 ng