scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti - scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani ... e dintorni - scrivici

 scrivi 

17.08.2006 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                accade a Roma

Musei comunali a Ferragosto, record di presenze. Le mostre dei prossimi mesi


Successo pieno, anche quest'anno, per i musei e gli spazi espositivi comunali aperti nel weekend di Ferragosto: superato il numero di ingressi ai musei civici registrato nel 2000 (anno del Giubileo) e anche nel 2002, finora anno record.

Questi i dati presentati dall'assessore capitolino alla cultura, Gianni Borgna: nei tre giorni tra sabato 12 e martedì 15 agosto (lunedì i musei erano chiusi), 20.000 persone hanno visitato musei, aree archeologiche e spazi espositivi; altrettante hanno scelto come meta il Vittoriano e l'Altare della Patria.

Da sottolineare in particolare il dato dei Musei Capitolini, che nei tre giorni hanno totalizzato 5.754 ingressi, con la punta di 2.504 nel solo giorno di Ferragosto. Bene anche per l'Ara Pacis che ha registrato 2.691 presenze, 1.164 il solo 15 agosto.

Villa Torlonia è stata visitata da 1941 persone, tra Casina delle Civette e Casino Nobile. Il Museo di Roma-Palazzo Braschi ha conosciuto un vero boom, anche grazie alla mostra con le foto di Cartier-Bresson: da un totale di 86 presenze nel weekend di Ferragosto del 2005 si è passati alle 1.209 di quest'anno. Buoni anche i risultati dei musei 'minori' della capitale: al Canonica di Villa Borghese, 67 visitatori contro i 33 di Ferragosto 2005; al Napoleonico, 65 contro i 46 dell'anno scorso; al Museo di Roma in Trastevere, 120 contro i 73 del 2005.

Numeri che, nel loro assieme, confermano la tendenza che fa del 2006 l'anno da guinnes quanto all'interesse del pubblico per i musei comunali: le stime parlano di oltre un milione di visitatori entro la fine dell'anno. Un successo, ha sottolineato Borgna, dovuto anche alla nuova "Roma Pass": una card turistica, già venduta in 50 mila copie, che dà diritto a sconti su musei e trasporti pubblici.

L'assessore Borgna ha inoltre presentato le mostre della prossima stagione autunnale e invernale. Ecco le anticipazioni salienti:

- dal 14 settembre (fino al 21 gennaio 2007) i Musei Capitolini ospiteranno alcuni dipinti di autori emiliani (tra gli altri: Correggio, Guercino, Guido Reni e Giovanni Lanfranco).

 

- dal 20 settembre al 28 gennaio 2007, alle Scuderie del Quirinale, è in programma "Cina. Verso il primo impero", che documenterà la lunga fase di fioritura artistico-culturale che va dall'ultima dinastia pre-imperiale degli Zhou (1045-256/221 a.C.) a quelle imperiali degli Han Occidentali (206 a.C. – 6 d.C.).


- dal 3 ottobre al 26 novembre, al Museo di Roma in Trastevere, le foto della messicana Flor Garduno con le tradizioni quotidiane e il sincretismo religioso del suo paese.

 

- dall'11 ottobre al 26 novembre lo stesso museo, proporrà "La tentazione comica", esposizione di documenti che illustrerà in parallelo le attività di artisti marchigiani (operanti a Roma) e poeti satirici romaneschi tra XVIII e XIX secolo

 

- dal 5 ottobre al 15 novembre, invece, alla Centrale Montemartini "Fashionset Annamode": un viaggio nella moda femminile del '900 sul set cinematografico, raccontata attraverso le creazioni della sartoria italiana Annamode.


- dal 6 ottobre al 28 febbraio del prossimo anno  il Vittoriano sarà lo scenario di "Bonnard, Matisse e il Mediterraneo", che intende ricostruire il dialogo non solo artistico tra i due pittori. Al Chiostro del Bramante si festeggeranno i dieci anni di attività espositiva con un omaggio a Andy Warhol (15 ottobre – 15 febbraio).


- dal 16 novembre (al 23 febbraio 2007), al Museo di Roma-Palazzo Braschi, "La porpora romana. Ritrattistica cardinalizia a Roma dal Manierismo ad oggi", con dipinti e sculture di Raffaello, Pietro da Cortona, Baciccio, Anton Raphael Mengs, Francesco Podesti e altri.

 

- da dicembre, ancora al Museo di Roma in Trastevere, "Roberto Rossellini. Arte e scienza dell'Umanesimo", una mostra multimediale, curata della Fondazione Rossellini, che esplorerà l'opera del regista alla luce delle sue relazioni con alcuni classici delle arti e delle scienze

 

Comune di Roma


accade a Roma


soggettive

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio