scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti - scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani ... e dintorni - scrivici

 scrivi 

01.07.2008 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                accade a Roma

Festa dell'Unità di Roma 2008

"Ciao bella!"è lo slogan per la consueta edizione della Festa dell’Unità che dal 25 giugno al 27 luglio allieterà l’Estate romana. Alle Terme di Caracalla un’area di 25.000 mq ospiterà la kermesse con concerti e dibattiti. I promotori sottolineano come il nome della festa prenda spunto della celebre canzone partigiana e dai “ valori della Resistenza e della Costituzione, fondativi del partito che stiamo costruendo”. Il manifesto presenta l’immagine di una ragazza al risveglio mentre, sorridente e fiduciosa, si prepara ad affrontare un nuovo giorno, una nuova stagione del Partito Democratico.

Nella mente degli organizzatori v’è sempre il forte desiderio di essere “un baluardo dell’Estate romana, nel momento in cui la giunta Alemanno ha deciso di svuotarla”. Riccardo Milana (coordinatore del PD di Roma) osserva come la festa popolare sia ben costruita e adatta ad interpretare le caratteristiche di Roma, una città che “al di là delle idee politiche è abituata ad essere accesa e che a nessuno conviene spegnere”. Questo evento, quindi, rappresenta un “modo per ritrovarsi insieme in uno spazio di socialità”. Anche Giulio Pelonzi, consigliere comunale PD e responsabile della manifestazione, insieme a Marco Miccoli, consigliere provinciale PD, sottolineano l’importanza dell’evento “in questo momento politico romano particolarmente buio”.

Molti i dibattiti che animeranno la festa:

3 luglio: Massimo D’Alema
6 Luglio: il Presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti
13 Luiglio: il Presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo
16 Luglio: i capigruppo di Camera e Senato, Antonello Soro e Anna Finocchiaro
17 Luglio: Francesco Rutelli
18 Luglio: Goffredo Bettini
22 Luglio: Walter Veltroni
23 Luglio: Pierluigi Bersani
24 Luglio: Paolo Gentiloni

Appuntamenti significativi saranno gli appuntamenti dedicati alla Costituzione con l’intervento del Presidente emerito della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro, alla politica estera con Piero Fassino e ad un sentito ricordo dell’uomo e del politico Aldo Moro a 30 anni dal suo barbaro assassinio.

Tra i concerti in programma, molti dei quali ad ingresso gratuito o con biglietti a prezzi estremamente ridotti: Fabbri Fibra (30 giugno), Modena City Ramblers (8 luglio) e Shaggy; Meg, ex voce dei 99 Posse; i Gossip e gli Ardecore + Marta sui Tubi e l’alternativo cantautore piemontese, Bugo.

All’interno dell’ area saranno presenti 30 associazioni di volontariato e no-profit; una libreria gestita da Rinascita e dotata di un spazio dibattiti proprio. Saranno oltre 400 i volontari del P.D. di Roma impegnati nei punti di ristoro, nella sorveglianza e nella direzione tecnica e logistica.


 


accade a Roma


soggettive

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio