scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

sabato 17 settembre 2011

           

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                           soggettive

 


  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La fontana del Moro

 

Il solito vandalo l'ha danneggiata probabilmente a martellate all'alba del 3 settembre.

I frammenti sono stai consegnati subito alla sovrintendenza mentre è caccia al vandalo. E' stato subito disposto un bando per il restauro, 5 mila euro, e se lo è aggiudicato il piccolo stato paradiso fiscale sud americano del Belize, ex Honduras Britannico.

E ieri è stata riconsegnata al mondo, restaurata in sei giorni.

Lodevole, bello, siamo contenti di tanta efficienza che ci ha restituito la fontana di Bernini.

 

Contento il sindaco Alemanno che ha annunciato però un singolare provvedimento: per tutelare le piazze come questa, il Comune sta approntando un piano che prevede non si conceda più l'occupazione di suolo pubblico per manifestazioni che possono mettere a rischio il patrimonio artistico.

E che c'azzecca?

La fontana, sindaco caro, non è stata danneggiata durante un comizio o un concertino o durante la notte bianca. E' stata presa a martellate all'alba, nel deserto più assoluto da uno che forse era ancora ubriaco. Così come gli atti vandalici (senza danno) a Fontana di Trevi (la porporina) e a Piazza di Spagna (le palline) sono stati compiuti in una giornata qualunque in due piazze che peraltro non sono mai sedi di manifestazioni per la loro particolare conformazione.

E così era stato anche per il danneggiamento alla fontana dei Quattro Fiumi: un ubriaco c'era salito sopra nottetempo

Altro che occupazione di suolo pubblico e manifestazioni.

Ora, essendo piazza Navona luogo caro alle manifestazioni di sinistra, mi scusi sindaco, ma la cosa mi puzza.

 

angela cannizzaro :)

 


accade a Roma


percorsi

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita

soggettive  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema