scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti - scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani ... e dintorni - scrivici

 scrivi 

22.06.2007 

 

 

 

                                                                                                     Roma sparita

La fontanella di Ettore

 

Poteva Ettore Roesler Franz non aver mai dipinto una fontanella, un "nasone"? Impossibile, tanto pił che per raccontare la Roma che spariva per effetto delle grandi (e spesso necessarie) trasformazioni post-unitarie, Ettore no ha mai guardato ai luoghi monumentali, ai grandi edifici, alle grandi fontane barocche. Ha guardato a piccoli angoli, vicoli, scorci. E nei vicoli non possono mancare le fontanelle.

Infatti eccolo, l'unico nasone di Ettore.

 

 

E' il particolare in basso a destra di questo scorcio.

 

 

 

Stavolta niente caccia perchč il luogo č scomparso: era a Trastevere, via dell'Arco dell'Annunziata; partiva dalla Lungaretta e guardava, come via di S. Bonosa, verso la cupola di S. Carlo ai Catinari, dall'altra parte del fiume. Era cioč pił o meno dove adesso inizia viale Trastevere.


accade a Roma


soggettive

la cittą futura

c'era una volta

cittą del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zčtema

Upter

Cittą del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittą

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio