scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

martedý 28 giugno 2011

           

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                           fuori porta

Ghot towm: Centralia, alle porte dell'inferno.

 

Fino agli anni Sessanta mille statunitensi dormivano pacificamente sopra un enorme giacimento di antracite: carbone fossile purissimo di difficile accensione e ancora pi¨ difficile spegnimento. Gli abitanti di Centralia, in Pennsylvania, camminavano sopra una serie di pozzi e di gallerie abbandonati usati durante tutto l'Ottocento per l'estrazione del prezioso combustibile. Poi nel 1962 la vena di carbone prese fuoco, incendiata da rifiuti bruciati in un pozzo dismesso e... continua a fumare ancora adesso. Inutili risultarono i tentativi di estinguere l'incendio sotterraneo che sciolse l'asfalto creando voragini per le strade, uccise gli alberi e impregn˛ l'aria di fumo acre e ceneri. Negli anni i mille abitanti della cittadina sono stati evacuati e si sono trasferiti nelle comunitÓ vicine (nel 2010 a Centralia vivevano solo 7 persone). Rimangono gli squarci fumanti nell'asfalto e un incendio ancora attivo.


accade a Roma


soggettive

la cittÓ futura

c'era una volta

cittÓ del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

ZŔtema

Upter

CittÓ del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

CinecittÓ

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema