sabato 21 giugno 2014

           

                                                                                             soggettive

Il piccolo drago paffuto

Comincia la stagione. cioč comincia la mia stagione: quella che la sera, al tramonto, Angela se ne va in giro a leggere un pezzo di libro seduta su un qualche gradino, che sia di sagrato di una chiesa o di palazzo o di fontana.

Quest'anno la stagione č all'insegna dell'acqua: ho bisogno di quel rumore, imponente o sommesso che sia, che sia di fontana monumentale o di fontanella. Ma che sia acqua che mormora perchč mi sembra il modo migliore di sentire fresco unto al venticello del tramonto che non so se sia esattamente il ponentino ma che va bene lo stesso.

 

Cosė stasera mi sono diretta verso piazza San Pietro, verso le sue fontane.

Lungo via della Conciliazione ho incontrato nuovamente quella fontanella piccola, col piccolo drago paffuto dei Borghese, che non posso fare a meno di carezzare tutte le volte per quanto mi fa tenerezza e simpatia (ma questo l'ho giā detto parlando delle fontanelle).

Solo che stasera, carezzandolo, ho avuto gioia e dolore. Gioia per il piccolo sommesso rivolo d'acqua fra le dita:  chissā coma sarā stato bello sentire il mormorio quando non esisteva via della Conciliazione e qui c'era la Spina di Borgo?

Dolore perchč il catino, piccolo, č sporco di cartacce.

Povero Drago Farnese paffuto...

 

E arrivata a piazza San Pietro la delusione. Le sontuose fontane sono spente; una in restauro e imbracata dalle impalcature, l'altra appena restaurata, di un bel colore novo disneyano. Ho pensato di andare subito via in cerca di altra acqua mormorante. Poi mi sono detta: Angela, la tua acqua stasera l'hai giā avuta dal Drago Farnese Paffuto (che č anche sorridente), datti pace, goditi la sera e questo colonnato visionario e geniale di Bernini.

E cosė č stato.

 

angela :)


accade a Roma


il sindaco Marino

nei luoghi di Ettore

rioni di Roma

percorsi

dove siamo?

quanto sei bella

la cittā futura

c'era una volta

cittā del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita

soggettive  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zčtema

Upter

Cittā del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittā

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema