scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

martedė 24 settembre 2013

           

                                                                                             la cittā del cinema

Il tassinaro

Picture at an exhibition per questo film di e con Alberto sordi che percorre Roma in lungo e in largo incontrando tutte o quasi le situazioni e l'umanitā antologica che si immagina nelle giornate di un tassista, anzi di un tassinaro: dalla ragazza salvata da un tentativo di suicidio, alla coppia di americani con cui scattano tutti i possibili equivoci, alla bella signora, alla attrice ex famosa, Silvana Pampanini che lui scambia con Silva Koscina ed č auto citazione da Il vigile.

Cameo con nietepopodimenoche il divo Giulio Andreotti.

Meraviglioso finale con Federico Fellini che fa una giusta riflessione sul l'opportunitā per un regista di fare anche l'esperienza da attore per poter capire meglio: bella situazione a specchio dato che l'attore Alberto Sordi dirige se stesso come ha fatto in altri film.
Veramente divertente la conclusione: Fellini arriva in taxi al Teatro 5 dove ad aspettarlo c'č Alberto Sordi nei panni di e stesso regista per cui Fellini deve fare una parte nel suo film.

Roma č ovviamente presente nei suoi luoghi pių riconoscibili: l'EUR, i Fori Imperiali, piazza Navona, il Colosseo. Molto spesso vista sul "trasparente" dall'interno del taxi, anzi, a fare molta attenzione si nota che lo stesso trasparente, nella scena con Andreotti, č ripetuto pių di una volta.

Ma a proposito di piazza Navona una considerazione: l'anno in cui č stato girato il film, la piazza aveva ancora i colori che istintivamente ancora le attribuiamo, tonalitā di mattone e ocra. Mel frattempo č cambiata: i palazzo sono tutti in tinte leggerissime, paglierini, perlacei, pallidi carta da zucchero. Chi decide il colore lo fa per decenni che sfiorano la secolaritā e cambia l'immagine. Adesso e da una quindicina danni siamo in pieno revival settecentesco dai colori leggeri, pastellati e freschi. Chissā se ha un senso, se č una moda o se č solo il gusto dei sovrintendenti....
 

fiore di cactus :)


accade a Roma


il sindaco Marino

nei luoghi di Ettore

rioni di Roma

percorsi

dove siamo?

quanto sei bella

la cittā futura

c'era una volta

cittā del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita

soggettive  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zčtema

Upter

Cittā del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittā

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema