scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

sabato 19 marzo 2011

           

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                     antichi sapori

La mia torta al cioccolato

Per quanto io abbia gironzolato sul web in cerca di ricette più "istituzionali" della mia, ho sempre avuto la conferma che la mia ricetta è fondamentalmente quella giusta e così ve la racconto.

 

Per la crema io faccio il budino che, a fronte dello svantaggio del composto già confezionato (niente controllo sugli ingredienti), trovo abbia il vantaggio di essere più leggero della classica crema. Se poi consideriamo che Gaia (una persona a caso) sulla torta ci metterebbe la nutella...

Mi impegno però a fare il budino.

 

Per la torta adopero lo stesso impasto del dolce rotolo

 

E quindi con le dosi al solito in cucchiai:

- tre cucchiai pieni di farina 00 (sono 100 grammi)
- tre cucchiai rasi di zucchero (sono 80 grammi)
- un uovo intero
- una bustina di lievito vanigliato
- tre cucchiai di latte
- una bustina di vanillina


Accendete subito il forno per portarlo a 150 gradi perchè ci mette sicuramente più tempo di quanto a voi ne serva per preparare l'impasto.
Lavorare lo zucchero con l'uovo intero e una volta amalgamati, sempre mescolando,
Aggiungere poco per volta la farina.
Sciogliere la bustina di lievito nei tre cucchiai di latte: è divertente, il miscuglio monterà come nell'alambicco di un mago pasticciere...
Aggiungere il lievito così sciolto al composto
Aggiungere la bustina di vanillina. Il composto sarà denso come una crema da spalmare.
Versare il composto nel tegame di 25/30 cm di diametro  foderato con carta da forno. Notare: la carta da forno alzata sui bordi finisce per creare anche un divertente effetto dai bordi "a fiore": sembrerà una torta di nonna papera.

Cuocere in forno a 150° per circa 20 minuti senza dimenticare la prova dello stuzzicadenti dopo 15 minuti. La torta sarà morbida e bassa; se la volete più alta raddoppiate le dosi dell'impasto facendo attenzione ai tempi di cottura che saranno più lunghi.

Staccare la torta dalla carta da forno

Tagliare uno strato molto sottile della crosticina

Spalmare il budino

Decorare con la crosticina asportata e sminuzzata in piccoli pezzi. Sembrerà una sbriciolona.


 


accade a Roma


soggettive

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema