scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti - scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani ... e dintorni - scrivici

 scrivi 

20.04.2007 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                accade a Roma

La scuola adotta un monumento

 

PICCOLI CICERONI
SVELANO IL VOLTO NASCOSTO DI ROMA

Il 20 e il 21 aprile e dal 12 al 19 maggio
gli studenti raccontano gli spazi, i quartieri e i parchi che hanno
adottato due anni fa aderendo al progetto “La scuola adotta un monumento”

Giovanissimi Ciceroni tra i 3 e i 19 anni guideranno cittadini e turisti alla scoperta di quartieri, parchi ed edifici più o meno noti della capitale il 20 e il 21 aprile in occasione del Natale di Roma e dal 12 al 19 maggio per la Settimana della Cultura.

Sono luoghi di interesse artistico, ambientale e sociale del centro e della periferia romana che i giovani studenti hanno scelto due anni fa aderendo all’iniziativa “La scuola adotta un monumento” promosso dall’Assessorato alle Politiche Educative e Scolastiche e dall’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma in collaborazione con Zètema Progetto Cultura. Un progetto educativo “attivo” basato sulla partecipazione diretta di bambini e ragazzi che hanno adottato non solo monumenti famosi, ma anche siti meno conosciuti. E così le antiche strade romane, il monumento di Pier Paolo Pasolini, i gatti della città, ma anche la caserma dei pompieri, antichi edifici scolastici e vecchie fabbriche sono stati studiati, tutelati e valorizzati da alunni di tutte le età.

Il Natale di Roma, quindi, diventa il momento più adatto per condividere per la prima volta questa esperienza con famiglie, scuole, cittadini e turisti che potranno partecipare a oltre 200 visite guidate, mostre, feste, dibattiti e proiezioni in tutta la città. Una performance molto speciale dedicata al Tevere si svolgerà presso l’Isola Tiberina venerdì 20 aprile dalle 10.30 alle 12.30: il corpo sommozzatori dei vigili del fuoco risalirà da valle il fiume con gommoni e anfibi e sarà accolto dai bambini della scuola d’infanzia Tor Bella Monaca, mentre la polizia fluviale sarà di stanza all’isola. I piccoli guideranno i vigili del fuoco in un’affascinante visita tra i segreti di nonno Tevere, mentre 5 archeologi e storici dell’arte accompagneranno i genitori.

“La scuola adotta un monumento” è un’iniziativa che nell’ultimo anno ha visto la partecipazione di 25.000 studenti (più del doppio rispetto al precedente anno scolastico) guidati da insegnanti, storici dell’arte, archeologi, architetti e botanici di Zètema. Il progetto ha portato all’adozione di 220 luoghi coinvolgendo 26 scuole dell’infanzia, 150 scuole elementari e medie e 50 scuole superiori, numeri che fanno della capitale la prima città per istituti aderenti e luoghi adottati tra tutte le città coinvolte.

Per informazioni sul progetto e sugli eventi 060606 - 06 67108316
www.comune.roma.it

 


accade a Roma


soggettive

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio