scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

domenica 22 maggio 2011

           

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                           soggettive

La statua del papa

 

Perplessità, polemiche, scandalo, proteste....

Ci sono andata ieri a vederla, ci sono arrivata dalla stazione Termini e quindi l'ho vista prima da dietro. E francamente non mi è sembrata così terribile anche perchè da dietro si vede chiaramente e si riconosce e si ricorda quel gesto del mantello che abbraccia e nasconde il bambino.

E devo dire anche che quando ho visto le foto sui giornali, sì mi è sembrata una garitta, ma mi ha ricordato anche l'albero cavo a Villa Borghese davanti all'arancera... E mi è venuto in mente l'idea di una chiesa che vuole accogliere, la stessa cosa che ha pensato Bernini facendo il colonnato. Certo il paragone è troppo alto ma...

E ci tengo a sottolineare che non sono una credente, ma non per questo non capisco i concetti e le opportunità di messaggi e immagini.

 

Ieri ci sono girata intorno, l'ho fotografata e ho concluso che veramente nelle cose è questione di "angolazione di macchina", che la fotografia è soggettiva, nel senso che le cose le puoi fare apparire molto più brutte di quello che sono in realtà.

Non so se mi piace questa statua, certo è strana.

Certo mi verrebbe da andarci dentro, come dentro l'albero cavo di Villa Borghese. E immagino che dal suo paradiso Wojtyła sarebbe contento. Ma è altrettanto certo che più di un qualcuno prima o poi penserà di rifugiarsi lì, nottetempo, per assolvere un qualche bisogno corporale impellente. A meno che l'autorevolezza della figura non incuta rispetto.

Chissà se il progettista ci ha pensato?

E infine, considerato che cascano tutti dal pero, dal sindaco Alemanno al Vaticano, mi chiedo: ma possibile che nessuno aveva visto i bozzetti?

 

angela cannizzaro :)

 

Riporto alcuni commenti

Federico Mollicone presidente della Commissione Cultura: "Una macchia di fango permanente e oltraggiosa per la sua memoria", Rappresentare papa Giovanni Paolo II come una "campana sventrata" è un oltraggio alla sua figura e alla sua memoria".

 

Massimiliano Fuksas: "La statua non mi piace, non è riconoscibile e non trasmette ai passanti alcun tipo di emozioni".

 

Antonio Stampete, consigliere comunale del Pd: "L'opera è imbarazzante e nega il grande carisma del Pontefice polacco. In confronto ad altre affermazioni che ho sentito le definizioni di commissario Montalbano o garitta sembrano addirittura bonarie",
 

E poi la vox populi

"Va tolta perchè ci fa fare brutta figura con i turisti" -  una signora.

"È un monumento che non c’entra con la piazza" - una signora

"Il simbolo va bene perché a Roma Giovanni Paolo II è stato tanto amato. Ma non gli somiglia, non mi piace proprio" -  una signora.

"Non mi piace assolutamente, sembra una garitta dei militari, peraltro sventrata. Anche il volto somiglia molto più a Giovanni XXIII che non a Papa Wojtyla" - un sacerdote.

"Non c’entra proprio nulla in questo contesto, scommetto che di notte diventerà rifugio di senza casa" - n signore

 

E dire che all'inaugurazione Alemanno aveva detto: "Bella e suggestiva: un’opera moderna che come tale stimola e muove la fantasia e ognuno troverà la sua visione giusta dell’opera"

E il Cardinale Vallini: "L’autore ha voluto esprimere in maniera originalissima il simbolo della reciproca accoglienza".

 


accade a Roma


soggettive

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema