scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

mercoledì 30 gennaio 2013

           

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                             la città del cinema

Le fate ignoranti

 

Antonia e Massimo sono sposati da quindici anni, il loro è un matrimonio felice, sono giovani, ricchi, belli... Ma per Antonia la vita precipita quando Massimo muore in un incidente: per lei non c'è solo la terribile perdita del marito ma anche, soprattutto, la scoperta che lui aveva un amante e che non si tratta di una donna ma di Michele, un giovane imprenditore che lavora ai Mercati Generali e vive all'Ostiense in una colorata comunità di gay e travestiti.

Per Antonia è l'ingresso progressivo, in un mondo ribaltato: dalla sua casa elegante sulle rive nord del Tevere con tanto di prato degradante, ad un quartiere storicamente operaio e ancora popolare sullo stesso Tevere che non si vede più ma che è quello popolare della Roma neorealista di Bellissima.

Antonia "evolve" lentamente da una condizione che è progressista ma "ignara", mai sfiorata dalla diversità, alla scoperta e comprensione di un mondo diverso ma non privo delle stesse dinamiche affettive e parentali del suo ambiente di provenienza, anzi forse ancora più caldo e solidale.

Grandissimo finale pieno di aperture.

Il film consacra Stefano Accorsi come nuova icona maschile del cinema italiano e consacra Ostiense a nuovo quartiere "cool" della capitale.
Conferma Margherita Buy come attrice matura.
E rivela Ozpetek come forse unico regista italiano capace di guardare nuovamente nei luoghi "popolari" e di stili di vita che agli inizi del terzo millennio sono abitati dai nuovi romani o romani considerati ancora diversi ma che, almeno in questo film, sembrano riprodurre le dinamiche "condominiali" e di vicinato tipiche di certi film neorealisti.

Bello bello bello.

fiore di cactus :)



 


accade a Roma


percorsi

dove siamo?

quanto sei bella

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita

soggettive  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema