scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

sabato 25 maggio 2013

           

                                                                                             nei luoghi di Ettore

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il cortile di Palazzo Nardini

                               guarda la foto

 

A meno di non aspettare che qualcuno faccia un sopraluogo per lavori, oggi č praticamente impossibile fare una foto al cortile d questo famoso palazzo al Governo Vecchio.

Famoso sicuramente per chi ricorda i tempi del femminismo, pių probabilmente pių famoso sul finire del '900 che ai tempi in cui Roesler Franz dipinse il suo acquerello per raccontare "quadri" di vita romana.

Perchč questo al Governo vecchio č il palazzo che nel 1976 venne occupato dalle femministe e questa occupazione fu la linea di confine fra un "prima" e un "dopo" relativamente alle battaglie per i diritti delle donne.

In questo palazzo le donne si confrontavano, s organizzavano iniziative ma era anche residenza per chi ne avesse bisogno. Tutto in autogestione e in modalitā creative e autogestite.Era la Casa delle Donne e sono moltissime le donne romane e non che sono passate dal Governo Vecchio e per moltissime donne ancora "Governo Vecchio" č sinonimo di collettivo femminista e battaglie per i diritti, l'emancipazione e la liberazione delle donne.

Poi, nel 1984, il palazzo viene sgomberato dalla polizia e la Casa delle Donne si trasferisce al Buon Pastore a Via della Lungara, in un edificio assegnato dal Comune di Roma, dove č ancora oggi

 

Il palazzo da allora č rimasto chiuso, in attesa di lavori da decenni. Sul portone ci sono due grandi buchi attraverso i quali passa, e fa un paio di giri, una catena chiusa da un lucchetto che ogni tanto viene cambiato: adesso č nuovo smagliante. Le finestre sono tutte cieche, senza vetri e senza infissi, orbite vuote. Una grande targa  in travertino, accanto al portone,  dice che questa era la Pretura civile e  penale di Roma.

 

Per avere un'idea di come sia, a parte la foto con i lavori in corso, ce n'č una dall'archivio del Comune di Roma che risale, a occhi e croce, agli inizi del '900 e "lo sguardo degli angeli" dato da Google Earth.

Dalla prima si riesce a capire che Ettore Roesler Franz aveva "inquadrato" la parte laterale sinistra dove ancora, nella foto, si vedono le arcate chiuse.

 

 

Ah, poterci entrare una volta....

 

angela :)

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

angela cannizzaro :)

 


accade a Roma


rioni di Roma

percorsi

dove siamo?

quanto sei bella

la cittā futura

c'era una volta

cittā del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita

soggettive  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zčtema

Upter

Cittā del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittā

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema