scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

sabato 15 giugno 2013

           

                                                                                             nei luoghi di Ettore

Quando ho visto per la prima volta gli acquarelli di Ettore Roesler franz, anzi, è più corretto dire quando ho cominciato a vederne alcuni per poi scoprire che erano 120, come tutti, inevitabilmente, mi sono chiesta com'era adesso il posto che lui dipingeva..

Per alcuni luoghi era facile perchè sono sotto gli occhi, come la fontana del Tritone a Piazza Barberini.

Altri, a parte gli abiti e le insegne, sono immutati come la Torre della Scimmia a Via dei Portoghesi.

Ma altri sono irriconoscibili ed è il caso delle sponde del Tevere a cui non a caso Ettore ha edicato moltissime opere: era stato approvato infatti il piano per l'indispensabile costruzione dei muraglioni e sapeva che quella parte di Roma sarre scomparsa per sempre.

 

Ed ecco un nuovo viaggio sui luoghi di Ettore a vedere com'è adesso quello che lui ha raccontato sul finire dell'800.

Lo sforzo è di scattare la foto dalla stessa "angolazione di machina. E non sarà sempre possibile.

Ma chi volesse fotografare i luoghi interpretandoli o raccontando cose che nel frattempo, coi cambiamenti, si sono rivelate, saremo ben felici di pubblicare queste personali e sicuramente interessanti foto.

 

 

Vicolo della volpe

                                                             guarda la foto

Non è cambiato quasi nulla. Certo non c'è più il fruttarolo all'angolo ma siamo a pochi metri da Piazza Navona e l'angolo è quello di Via dei Coronari: un pezzo di Roma molto speciale e molto caro.

Piazza Navona non ha bisogno di commenti. Via dei Coronari fino a pochi anni fa era la strada degli antiquari, prestigiosa come via del Babbuino e in un certo senso più esclusiva perchè fuori dal turismo d'impatto di Piazza di Spagna.

                                                                                                        

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Adesso, forse per effetto della risi, di antiquari ne sono rimasti pochi, hanno proliferato negozi fra i più svariati, dai vetri siriani alle calzature all'abbigliamento e la strada effettivamente ha perso un po' del suo fascino.

 

I vicoli invece sono rimasti indenni e, come questo, se ne può godere la bellezza grazie proprio al cambiamento di abitanti: andati via i vecchi inquilini che certo non potevano affrontare grosse spese, i nuovi residenti hanno restaurato non solo gli appartamenti ma gli interi immobili, salvandoli spesso dal disastro conseguente al degrado.

 

E' una foto difficile da fare: il vicolo è stretto e il campanile risulta sempre in controluce (pena rendere invisibile i palazzetti), anche quando il solo è alle nostre spalle. Forse la mattina, all'alba, quando c'è ancora poca luce... Qualcuno dirà "anche al tramonto" Già fatto, ma c'è sempre troppa luce in cielo rispetto al vicolo e quando la luce cala del tutto, ecco che si accendono i lampioni e cambia tutto. Sicuramente con una macchina fotografica importante... una reflex digitale (ma anche con pellicola)... chissà... Io lancio la sfida.

 

 

 

 

Allego anche un'altro scatto, stessa qualità di luce ma con le macchine parcheggiate nel vicolo.

A sottolineare, se ce ne fosse ancora bisogno, che il cuore di Roma deve essere precluso alle automobili, anche quelle dei residenti.

 

angela cannizzaro :)

 

 

 

 

 

 

Da qualche giorno sulla facciata del palazzetto di fronte è stato tagliato il rampicante. Questo ha migliorato le condizioni generali di luminosità delle superfici e, unitamente al fato che oggi sta per piovere, stavolta il campanile si vede un po' di più.

Che ci sia poi una macchina della Polizia, mi sembra più accettabile.


accade a Roma


rioni di Roma

percorsi

dove siamo?

quanto sei bella

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita

soggettive  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema