scrivi

domenica 03 maggio 2015

            

                                                                                             nei luoghi di Ettore

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tra la Lungara e via Giulia

 

Inquadratura facile facile: Ponte Sisto in fondo e quel tratto del Tevere che ha a sinistra Via Giulia e a destra Via della Lungara.

Le due strade sono sempre state rettifil; una, Via Giulia, perchè voluta così  nella logica della città rinascimentale prospettica ; l'altra, la Lungara, perchè costeggiava il fiume che in questo punto, prima della grande ansa di Castel S. Angelo, andava dritto.

 

Paesaggio comprensibilmente molto diverso data la costruzione dei muraglioni.

 

A destra, sul lato di via Giulia, nell'acquerello di Ettore Roesler Franz si comincia a vedere cosa era  il fiume e quale il rapporto con la città: siamo ormai nel cuore della città, le case sono fitte e a strapiombo sull'acqua in una visione quasi "veneziana"

 

Ettore chissà da dove dipingeva. Forse aveva scattato una foto da una barca in mezzo al fiume e aveva costruito su quella il suo dipinto, cosa che ha fatto per altre opere.

La foto invece è scattata dal centro di Ponte Mazzini.

 

Adoro questo posto. Mi è familiare, abito da queste parti. Ponte Mazzini è quello di casa. Una amica che abita più avanti, alla fine di Banchi Vecchi e il suo ponte è quello di Castel S. Angelo, me lo ha definito "triste". Sarà... ma è in questo tratto di fiume che c'è il "mio piccolo naviglio", il battello fluviale paffuto che si vede nella foto, che è stato ristorante, poi scoperto senza tutti i permessi, sequestrato e teoricamente in attesa di demolizione. Che sciocchezza! Demolire costa. Piuttosto facciamone una casa del fiume...

 

 

Oggi questo è uno dei pochissimi tratti del Tevere in cui due ponti, Ponte Sisto e Ponte Mazzini,  sono quasi perfettamente in asse fra di loro, dove il Tevere va dritto e lo sa bene chi guida perchè qui, da una parte e dall'altra, i lungotevere sono brevi rettilinei. Ammesso che qualcuno ci faccia caso.

 

 

 

 

 

 

Gli altri ponti "in asse" fra di loro sono più a monte, all'altezza di Piazza del Popolo: Ponte Regina Margherita che porta a via Cola di Rienzo, ponte Nenni, quello della metro e ponte Matteotti che comincia (o finisce, dipende) al Ministero della Marina.

 

 

 

Ma questo fra ponte Sisto e ponte Mazzini, probabilmente per il fatto di non avere strutture sugli argini ma solo i bianchi muraglioni, è l'unico in cui il Tevere sembra una grandissima vasca.

Lunga poco più di una grande nave da crociera.

 

Buona passeggiata

 

angela :)

 

 

 

 

 


accade a Roma


il sindaco Marino

nei luoghi di Ettore

rioni di Roma

percorsi

dove siamo?

quanto sei bella

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita

soggettive  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema