scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti - scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani ... e dintorni - scrivici

 scrivi 

04.11.2006 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                           la cittā del cinema

 

Un mare di cinema, tutto... Mediterraneo
Arriva a Roma il cinema del Mediterraneo: dal 5 al 19 novembre si svolge la XII edizione del "MedFilmfestival-Laboratorio", che vede protagonista la cultura europea e mediterranea. Il festival si tiene in quattro sedi: l'Auditorium Conciliazione, il cinema Trevi, il Museo di Roma In Trastevere e la Casa dell'Architettura.

Il tema della manifestazione, nell'anno europeo della mobilitā dei lavoratori, č proprio "identitā e lavoro". In programma 200 film tra lungometraggi, corti e documentari, provenienti da circa 40 paesi, che verranno distribuiti in 13 sezioni di cui cinque competitive. Tante le anteprime, come quella di "Iberia", il nuovo film di Carlos Saura che apre la rassegna. Proprio la Spagna č ospite d'onore di quest'edizione e presenta i cicli "Dal Neorealismo al Contemporaneo: 60 anni di cinema italo-spagnolo" (curata in collaborazione col Centro Sperimentale di Cinematografia e l'Istituto Cervantes) e "Iberica", dedicato alla produzione pių recente. Molti anche gli ospiti spagnoli, dallo stesso Saura a Carmen Maura che ritirerā il premio alla carriera "Amore e Psiche", conferito anche al regista Luis Garcia Berlanga.

Spazio anche al cinema algerino, con una selezione delle opere pių recenti. A giudicare i film nella competizione ufficiale del "Premio Amore e Psiche" sarā una giuria presieduta da Lina Sastri e composta, fra gli altri, da Enrico Lo Verso e Rachid Benhadj. Tra le altre sezioni: il concorso per lungometraggi 'Tra Europa e Mediterraneo - Premio Eurimages Italia"; "Open Eyes", dedicata ai nuovi autori dell'Est Europa e Medio Oriente; il premio "Methexis" per i cortometraggi, assegnato da una giuria composta dalle scuole nazionali di cinema europee e mediterranee e dai detenuti di Rebibbia.

Il MedFilmfestival č sostenuto da Comune e Provincia di Roma, Regione Lazio, Ministero dei Beni e Attivitā Culturali e da una serie di sponsor. Presidente onorario della manifestazione č Claudia Cardinale, che ha dichiarato il proprio convincimento sulla necessitā di usare il cinema per diffondere collaborazione e rispetto interculturale, per risvegliare il senso di responsabilitā, per difendere il pensiero fragile e indispensabile della pace.
L'ingresso al MedFilFestival č gratuito al Cinema Trevi (lungometraggi), al Museo di Roma in Trastevere (cortometraggi e documentari) e alla Casa dell'Architettura – Acquario Romano, dove si terrā il seminario: "Eurimages Italia - Il sostegno europeo alle coproduzione", il 10 novembre alle 11. All'Auditorium della Conciliazione, invece, dove si proiettano i lungometraggi principali, l'ingresso č di 2,50 euro (abbonamento settimanale 10 euro).

 

Il programma completo delle proiezioni nelle pagine del Mefilmfestival.

comunicato stampa

 


accade a Roma


soggettive

la cittā futura

c'era una volta

cittā del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zčtema

Upter

Cittā del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittā

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio