scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

mercoledì 03 novembre 2010

           

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                       la città futura

Un museo per Pasolini

Lo ha annunciato il sindaco Alemanno ieri, alla celebrazione per 1 35 anni dall'assassinio del poeta: sarà realizzato nella Torre San Michele, appartenente al demanio dello Stato, progettata con il suo mastio ottagonale alto 18 metri da Michelangelo e costruita, dal Buonarroti e poi da Giovanni Lippi, nel 1567-1569, sotto il pontificato di Pio V. Faceva parte di un più vasto sistema di fortificazioni costiere a difesa di Roma dalle scorrerie turche. E' uno dei monumenti più importanti del litorale romano.

Molto articolata la vicenda storica della torre: fino al 1886 mantenne i compiti difensivi originari, armata con fucileria e un cannone. Dal 1913 al 1931 è stata usata come radiofaro, a servizio dell'attiguo idroscalo. Durante la guerra fu occupata prima dai tedeschi e poi dagli americani, quindi passò all'Aeronautica Militare che vi installò apparecchiature per la guida degli aerei. Nel 1992 è passata alla Soprintendenza Archeologica di Ostia, con un progetto di valorizzazione comprendente l'area naturale intorno al monumento. Tra il '95 e il 2000 sono stati eseguiti i restauri d'urgenza, ma per portare a compimento il progetto c'è ancora molto lavoro da fare, per una cifra valutata intorno ai due milioni di euro.

Un milione, intanto, arriverà come donazione dalla società "Porto Turistico s.r.l." che gestisce il porto di Ostia e che si occuperà del suo ampliamento, in base all'apposita delibera approvata dalla Giunta capitolina. Il programma d'interventi è promosso dalla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Lazio, dalla Sovrintendenza ai Beni Ambientali e Architettonici di Roma Capitale, dall'Assessorato alla Cultura (Sovrintendenza Beni Culturali) e dal XIII Municipio.

Il progetto, curato dagli architetti Filippo Marchetti e Julia Bernis, non si limita alla riqualificazione dell'edificio e del territorio litoraneo attorno ad esso, ma mira a creare un "polo socio-culturale" integrato connettendo tra loro parco naturalistico e museo. Vertici ideali, oltre a Torre San Michele, l'idroscalo Carlo Del Prete e il monumento a Pasolini.

 

dal sito del Comune di Roma


accade a Roma


soggettive

la città futura

c'era una volta

città del cinema

fuori porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zetema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema