scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti, scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 scrivi

             chi siamo

domenica 16 giugno 2013

           

                                                                                             percorsi

Piazza Augusto Imperatore e dintorni

Strano posto davvero questo.

Tutto intorno è la Roma che conosciamo: vicoli, angoletti, palazzi importanti che raccontano di principi rinascimentali... Poi piazza Augusto Imperatore, con la misteriosa tomba al centro su cui cresce un boschetto di cipressi e quelle tre facciate in travertino e mattoni a cortina di palazzi geometrici e freddi, quasi un pezzetto di EUR portato qui. E da qualche anno la "teca" di Meier che contiene l'Ara Pacis e su cui le polemiche non  sono mai finite.

E mi viene da ridere: sono anni che si discute, a volte anche troppo vivacemente, sulla bruttezza della teca e si passa sopra alla freddezza di quei tre palazzi. Sarà l'abitudine, sono stati costruiti 80 anni fa e non ci facciamo più caso.

D'altra parte chi si ricorda più che qui c'era quella meraviglia del Porto di Ripetta?

E' proprio per la presenza del porto e in onore di tutti i facchini che nel 1774 è stata costruita la fontana della botticella che dopo la sistemazione della piazza voluta dal Mussolini urbanista, è stata sistemata tra la chiesa di San Rocco e quella di San Girolamo degli Schiavoni.

 

 

Quella della Botticella non è l'unica fontanella della zona anche se è sicuramente la più importante.

Ne troviamo una in via della Vite e un'altra in via Fontanella Borghese.

Già.. Fontanella Borghese... Sembra strano ma la via e la piazza prendono il nome proprio da una fontanella che era addossata a Palazzo Borghese. Come questa ce ne erano molte, sia sui palazzi che sui muri di recinzione delle vigne: erano di fatto semipubbliche, le spese di manutenzione erano a carico dei proprietari che in cambio non pagavano per l'uso dell'acqua. Quella che ha dato il nome alla strada era a vasca ed è stata demolita per motivi che si ignorano. Al suo posto, all'angolo di via del Leoncino una semplice vaschetta rotonda che riceva l'acqua da una cannella nel muro.

 

E continuando a gironzolare troviamo, naturalmente, tre nasoni.

 

la mappa dei nasoni


accade a Roma


percorsi

dove siamo?

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita

soggettive  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema