domenica 11 gennaio 2015

            

                                                                                             percorsi

A Monteverde

Eravamo partiti dal centro e ci eravamo spostati verso i quartieri nati a ridosso delle Mura Aureliane quando Roma è diventata la capitale del nostro Paese.

Il passaggio da via Nazionale al Castro Pretorio e all'Esquilino o da Via Veneto a piazza Fiume o dal Colosseo a San Giovanni era stato quasi impercettibile.

Invece il passaggio da Trastevere a Monteverde è più discontinuo perchè da questa parte non siamo in pianura e nemmeno fra i sette colli che da una parte non sono così alti e dall'altra, essendo quasi totalmente edificati e comunque interamente percorribili (penso a Colle Oppio o al Celio), consentono la percezione di una continuità.

Qui, fra Trastevere e Monteverde, c'è di mezzo il Gianicolo e inoltre sul Gianicolo corrono le Mura cinquecentesche edificate dai Papi per proteggere la città vaticana.

Fra Trastevere e Monteverde c'è un confine, naturale e/o costruito.

 

Per il resto Monteverde, nel tipo di edilizia è simile agli altri quartieri edificati per ospitare, dopo l'Unità d'Italia, i nuovi romani: ci sono i palazzetti eleganti di via Dandolo, ci sono quelli più modesti di via Carini...

Ma Monteverde, sviluppandosi su una collina, non ha la stessa maglia regolare di Prati o Esquilino, è costretto a seguire l'andamento del terreno tranne in quella parte in alto, intorno a piazza Rosolino Pilo, dove le case sono state costruite sul crinale della collina.

 

Non stupisce che in un quartiere di storia in fondo recente, non ci siano fontanelle con sarcofagi o con vasche rinascimentali ma solo mormoranti nasoni.

 

 

Perchè andare a Monteverde? Non ci sono chiese importanti, monumenti, archeologia...

Ma perchè a Monteverde è possibile incontrare Nanni Moretti e/o Adalberto Maria Merli.

 

Buona passeggiata e buona fortuna

 

angela :)

 

la mappa dei nasoni


accade a Roma


il sindaco Marino

nei luoghi di Ettore

rioni di Roma

percorsi

dove siamo?

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita

soggettive  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema