domenica 28 febbraio 2016

            

                                                                                             percorsi

Porta San Sebastiano

Mammamia che emozione e che coincidenza che questo percorso finisca proprio qui, al'inizio dell'Appia Antica.

Infinite storie da raccontare fra pubblico e privato, fra antico e moderno.

Appia Regina Viarum, la chiamarono i romani e non a caso diventata la SS (Strada Statale) 1, una linea retta che da qui, Porta Sebastiano, va a Capua, e poi a Brindisi, alle navi per la Grecia, ieri come oggi.

 

Inizio dell'Appia luogo del "Quo vadis, Domine" quando, dice la tradizione cristiana, San Pietro fuggendo da Roma e dai suoi persecutori, incontra Ges¨ che sotto altre spoglie gli dice "vado a farmi crocifiggere" E Pietro torna indietro e fa la fine che sappiamo. Ma nasce la Chiesa perchŔ la storia era dalla parte dei Cristiani.

 

L'Appia di Cederna e della sua battaglia per un parco da strappare agli nteressi delle ville.

L'Appia che in questo tratto cammina fra muri alti dietro i quali chissÓ chi abita.

L'Appia che dopo si apre sul tempio di Romolo, sul circo di Massenzio, sulla tomba di Cecilia Metella sui ruderi del castello dei Caetani che qui facevano pagare il pedaggio per entrare in Roma.

L'Appia che continua e si arriva alla fonte della ninfa Egeria, innamorata perdutamente di Numa Pompilio, il vecchio, il re di Roma dopo Romolo che invento il calendario e regn˛ in pace.

L'Appia del circolo del golf,

L'Appia di quelle ville private con piscina tanto care da mantenere che sono diventate luoghi per ricevimenti di nozze.

L'Appia del mio esame mai dato di Composizione 3 ad architettura che per˛ mi permise di conoscere un giovane assistente che aveva bisogno di collaboratori in studio e che di cui diventai socia e da lý cominci˛ una vita nuova.

L'Appia di un appuntamento alle 4 del mattino a porta San Sebastiano con telecamera e cavalletto per andare ad appostarsi nella sterpaglia dopo Cecilia Metella per aspettare e riprendere il sorgere del sole.

L'Appia dei percorsi a piedi voluti da Pino Galeota intraprendente consigliere ai tempi di Veltroni sindaco.

L'Appia della trattoria di nonna Giulia intorno a cui abbiamo inventato la rubrica sapori di Roma.

L'Appia che non ci vado da troppo tempo ed Ŕ ora di tornarci.

 

 

Ciao.

ComincerÓ un altro percorrere questa meravigliosa cittÓ

 

angela ermes cannizzaro  :)

 

 

 

la mappa dei nasoni


accade a Roma


il sindaco Marino

nei luoghi di Ettore

rioni di Roma

percorsi

dove siamo?

la cittÓ futura

c'era una volta

cittÓ del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita

soggettive  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

ZŔtema

Upter

CittÓ del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

CinecittÓ

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio


Montasola

Immagini Cinema