scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti - scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani ... e dintorni - scrivici

 scrivi 

24.12.2008 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                         soggettive

ER NATALE DE “I LOVE ROMA”

Ve voio presentà n’amico mio.
E’ giovine ma co le spalle grosse
E corisponne a come a penzo io
Libbero, senza ombre e senza fosse.

È ‘ngiornale indove che la stampa
Nun’è su carta, ma nell’aria terza.
In ogni dove vedi che s’accampa.
Da voce a na Roma che s’è perza.

Er bello è che indove che tu vai
Basta accenne er computere che trovi.
Scrivi “I love Roma” e sentirai
Du mani che te strappeno dai rovi.

È n’amico e nun te chiede gnente.
T’ascorta lassannote parlare.
Nun giudica, nun fa mai er saccente.
T’inzegna come Roma falla amare.

Nun segue la politica sovrana.
Vole un popolo che se prenna cura
Della vita splennida romana
Fatta d’arte, sociale e de curtura.

E dietro a sto giornale troverete
Poche perzone fatte de cervello.
Solo leggenno voi le scoprirete
Prennennole più avanti pe modello.

Auguri, che la stella de Natale
Ce aiuti a segnacce er tuo cammino.
Leggennote c’è solo da ‘mparare.
E Roma te s’accoccola vicino.


enrico er poveta

 

 


accade a Roma


soggettive

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio