scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti - scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani ... e dintorni - scrivici

 scrivi 

22.04.2009 

 

 

 

                                                                                                          soggettive

Tanti auguri, Roma!


Eh, non si può certo dire che di anni non ne abbia tanti, o nostra amata città! Siamo a ben 2762 a.U.c. (ab Urbe condita, come dicevano i nostri progenitori) e poco importa se storicamente la data non sia precisa e se non si possa parlare di una vera e propria fondazione ma dell'aggregazione di gruppi di pastori e contadini attorno ai verdi colli del Tevere. Per la Storia, quella con la S maiuscola, quella delle leggende e dei miti che non moriranno mai, tu sei nata il 21 Aprile di 2762 anni fa per mano di Romolo, tuo primo re, e fratello di Remo, tuo primo nemico, i cui figli andarono a fondare la mia amata Siena, derubandoti del tuo stesso simbolo, la Lupa Capitolina. Ed oggi, quindi, è il tuo compleanno.
Peccato che in un mondo tanto poco attento ai miti ed alle leggende questo giorno particolare passi sotto silenzio. Nemmeno festa cittadina, povera Urbe! E' festivo il santo patrono (che, poi, qui sono due ed entrambi d'importazione: né S.Pietro, né S.Paolo erano nativi di Roma, e se dovessimo considerare patroni tutti quelli che qui sono morti avremmo un intero calendario maya...), ma non il tuo compleanno. E dire che ben poche città possono vantare una data così precisa (ed antica) di fondazione. Ma tu, che ne hai viste tante, da regina del mondo conosciuto a piccolo borgo di pastori, con tutte le sfumature immaginabili nel mezzo, non te la prendi e sopporti anche questa civiltà ingrata che rovina le tue vestigia e ti affumica di smog. Tu sei superiore: sei e sempre resterai la Caput Mundi per tutti coloro che ti conoscono e coloro che ti hanno solo sentita nominare e, magari, nel loro immaginario, non riescono a pensare quanto sia bella ed unica.
E allora, Tanti Auguri e 100000 di questi giorni, Roma!

Flavio

 

 


accade a Roma


soggettive

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio