scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti - scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani ... e dintorni - scrivici

 scrivi 

10.07.2006 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                accade a Roma

La Notte Bianca
Roma 9 settembre 2006


8 settembre

“Aspettando…La Notte Bianca”

Meraviglia Poesia Mistero Festa Gioco

Sabato 9 settembre 2006 avrà luogo a Roma la quarta edizione de LA NOTTE BIANCA, la straordinaria iniziativa ideata e realizzata dal Comune di Roma e dalla Camera di Commercio di Roma, in collaborazione col Ministero per Beni e le Attività Culturali, la Regione Lazio, e le Banche Tesoriere del Comune di Roma - Banca Nazionale del Lavoro, Banca di Roma, Monte dei Paschi di Siena.

La lunga ed emozionante notte del 9 settembre è preceduta per la prima volta quest’anno da “Aspettando…La Notte Bianca”, una vigilia densa di appuntamenti che la sera di venerdì 8 settembre, dalle 21 alle 24, introduce all’atmosfera di festa, vitalità e coinvolgimento collettivo del grande evento del sabato.
Nel programma della serata uno straordinario appuntamento musicale a sorpresa a Piazza di Siena, realizzato con il contributo di 3 Italia, e al Vittoriano l’inaugurazione di una mostra dedicata ad Hugo Pratt.
Grazie al sostegno di Eni-Italgas, avrà luogo la spettacolare illuminazione del Gazometro: la struttura sulla riva del Tevere, segno inconfondibile di quell’area della città in piena rinascita urbanistica e culturale, si trasformerà in Luxometro, una monumentale e suggestiva scultura di luce, progettata e ideata da Angelo Bonello.
Sarà possibile visitare i Musei comunali e statali e girovagare tra le numerose gallerie d’arte aperte e altri spazi culturali, spiare le prove generali di alcuni spettacoli in programma per il 9 settembre.

Roma vivrà dunque, di nuovo, questa festa davvero unica, di grande richiamo turistico e di forte coinvolgimento dei cittadini, occasione di scoperta della città e dei suoi tesori, ma anche occasione di incontro con la cultura nelle sue più diverse espressioni. Le scorse edizioni de La Notte Bianca hanno registrato un’eccezionale successo di pubblico, portando migliaia di visitatori in ogni angolo della Capitale: strade, piazze, luoghi d’arte, ville, musei, teatri, sale cinematografiche, negozi sono stati trasformati in altrettanti palcoscenici di eventi, dando vita ad un’esperienza collettiva unica che mette in risalto tutta la vitalità artistica e culturale di Roma.

La Notte Bianca proporrà anche quest’anno centinaia di appuntamenti e la partecipazione di oltre 1000 artisti, protagonisti di un ricchissimo programma che avrà inizio alle ore 21 in piazza del Campidoglio con Roberto Bolle e Alessandra Ferri che interpretano scene da “Romeo e Giulietta”, nella versione coreografica di Amedeo Amodio, cui seguiranno Gianni Morandi con la sua chitarra; l’eclettico e amatissimo Gigi Proietti.

Al fine di agevolare l’orientamento degli spettatori, Roma viene divisa in 7 macroaree: 1) Centro storico; 2) Gianicolo, Trastevere, Villa Pamphili; 3) Villa Borghese, Flaminio, Nomentana; 4) Testaccio, Ostiense, Garbatella; 5) Eur, Laurentino; 6) Tuscolana,Casilina, Cinecittà, Tor Bella Monaca; 7) San Lorenzo, Pigneto.

Ma si potrà anche scegliere un percorso più suggestivo, quello proposto dalle parole magiche che danno il “segno” a questa Notte Bianca 2006: Meraviglia, Poesia, Mistero, Festa e Gioco.

Nella lunga notte del 9 settembre si potrà infatti seguire un meraviglioso itinerario di grandi eventi, fuochi d’artificio e spettacolari illuminazioni; accogliere le suggestioni poetiche evocate da reading, musica e teatro; vivere la suspance e le atmosfere noir di una misteriosa notte “in giallo”; ascoltare i grandi concerti di una festosa colonna sonora; divertirsi con gli eventi giocosi per i più piccoli.

Il percorso della MERAVIGLIA è quello della sorpresa, della curiosità e dello stupore.


Assisteremo così al suggestivo allestimento di “Indovini di Nuvole”, ispirato a “Praga Magica” di Angelo Maria Ribellino. Il Ponte degli Angeli diventerà per l’occasione il Ponte Carlo e Castel Sant’Angelo il Castello di Hradcany, in un caleidoscopio di immagini ed effetti pirotecnici.
A piazza Madonna di Loreto sarà di scena “Aqua - L’Origine della vita”, uno spettacolo che nasce dall’acqua in cui i corpi dei danzatori si misurano con la potenza di una cascata, per raccontarci l’origine della vita.
Sotto la monumentale scultura di luce del Luxometro, la riva del Tevere si trasformerà in un affascinante palcoscenico dove evoluzioni, acrobazie e coreografie volanti degli artisti dei Kitomb lasceranno senza fiato.
Alta Vista”, in Piazza del Popolo, offrirà emozionanti esercizi di funambolismo e di prodezza ad altezze vertiginose, mentre a Largo Corrado Ricci, nove grandi giraffe rosse sfileranno con grazia ed eleganza mettendo in scena una vera e propria operetta lirica.
250 sardine in volo sul laghetto di Villa Borghese, fluttueranno muovendosi al ritmo del valzer.
Al Laghetto dell’Eur sarà protagonista “Musica sull’acqua”, un meraviglioso concerto mozartiano per orchestra, con effetti scenografici, schermi d'acqua e fuochi d'artificio.
Direttamente dall’Inghilterra, arriva lo strano gruppo di personaggi del “Natural Theatre”, che, con teste a forma di cono o rivestiti di vegetazione, invaderanno allegramente le strade del centro, da Piazza del Popolo a Via del Corso, fino a Piazza Venezia.
In piazza Elsa Morante al Laurentino, lo spettacolo di danza “Valse”, presenterà coppie di ballerini, in smoking e decolleté, che volteggiano a ritmo di valzer sui trampoli con elegante leggerezza.
All’Auditorium Parco della Musica “Metamorfosi”, spettacoli di confine tra teatro e circo.
L’“Arpa del mondo”, il più grande strumento a corda mai creato, l’“Arpa ad anello” e la scultura-batteria, daranno vita a San Gregorio ad un insolito evento musicale.

Il percorso della POESIA è quello delle emozioni, della tenerezza e del sogno.

Cortili ai Poeti, sotto il cielo di Roma!”, a Palazzo Venezia, a Palazzo Mattei di Giove, e a Palazzo Braschi, in un lungo percorso di poesie, parole e musica, si alterneranno musicisti (Alberto Caruso, Rocco De Rosa e altri) e attori (Gaia Aprea, Margherita Buy, Aisha Cerami, Anna Maria Guarnirei, Roberto Herlitzka, Lucrezia Lante della Rovere, Sandro Lombardi, Pino Micol, Mascia Musy, Massimo Popolizio, ed altri) sotto la regia di Piero Maccarinelli ed Emanuela Giordano.
Al X Municipio, in occasione del festival “Bella ciao! Balsamo della Memoria”, in collaborazione con Radio 3 Rai, una “Notte di Lotte, ovvero Avanti pop ed altre contestazioni” con Ascanio Celestini, Moni Ovadia, Marco Paolini, Andrea Rivera e Tete de Bois.
Nella suggestiva cornice dell’Area Sacra di Torre Argentina (dove nel 44 a.C. fu pugnalato Cesare), sarà di scena Giorgio Albertazzi con “La morte di Cesare e i gatti di Tony Crast”, un omaggio a Roma e alle sue voci.
Un circo in miniatura è quello che propone “Circo Maximus” al Circo Massimo, dove due clown moderni accoglieranno solo 15 spettatori per volta sotto lo chapiteau più piccolo del mondo.
Al Giardino degli Aranci appuntamento con “La posta del cuore”, un frizzante talk show condotto da Fabio Canino con Paolo Crepet, Isabella Bossi Fedrigotti e Maurizio Maggiani.
All’enigma del sogno è dedicata la “La Notte dei Sogni” a Piazza Farnese, con la partecipazione di personaggi quali Samuele Bersani, Roberto Citran, Ugo Dighero, Rula Jebreal, Maurizio Maggiani, Giorgio Scaramuzzino, Trio Medusa e Nicolas Vaporidis.
A Palazzo Altemps, per il centenario della nascita di Samuel Beckett, Giancarlo Sepe gli dedica un’intera Notte Bianca.
Alla Sala Santa Rita, che ospiterà la mostra dell’illustratore e scenografo Michelangelo Pace “Dolce e chiara è la notte…Immagini e parole sulla notte”, si terranno letture di testi poetici e letterari tutti ispirati alla notte, con la partecipazione di Raffaella Azim, Mia Benedetta, Giovanni Costantino, Gabriele Lavia, Lorenzo Lavia, Magda Mercatali ed altri. I giornalisti Oliviero Beha, Andrea Purgatori e Chiara Vatteroni, racconteranno la loro notte. Verranno letti, fra gli altri, testi di Omero e Saffo, di Giacomo Leopardi, Giuseppe Gioacchino Belli, Gabriele D’Annunzio, Giovanni Pascoli, Giuseppe Ungaretti. Le musiche saranno curate dal musicologo Cesare Scarton.

E ancora, al Pincio concerto all’alba con Vinicio Capossela e la sua band; al Teatro Valle Armando Trovaioli dedica il suo repertorio più noto alla Notte Bianca; un omaggio lungo una notte al genio di Miles Davis viene proposto alla Casa del Jazz.

Il percorso del MISTERO è quello di atmosfere magiche e inquietanti.


Al Binario 24 della Stazione Termini avrà luogo “Assassinio sull’Orient Express e un piccolo assaggio di….Istantanea di un delitto”, la rappresentazione teatrale del noto giallo di Agatha Christie, mentre il mistero sarà di scena anche al Semenzaio di San Sisto con la rappresentazione teatrale del giallo “A cena con Sherlock Holmes”, liberamente tratto dai racconti La Casa vuota e L’ultima avventura di Arthur Conan Doyle. Entrambi gli spettacoli sotto la regia di Maddalena Fallucchi.
Nell’ambito di “Notte Magica”, Villa Paganini ci rivelerà il suo mondo magico popolato di strani personaggi capaci di fare cose straordinarie sotto la guida del piccolo mago Bustric, per ricordarci che l’illusione è la sospensione volontaria e temporanea dell’incredulità.
Villa Torlonia con le “Magiche Lucigrafie”, propone invece uno spettacolo d’immagini, suoni e parole in movimento.
La Sala Trevi ospiterà “Deep Purple”, un personale omaggio da parte della Cineteca Nazionale a Dario Argento, maestro indiscusso del thriller e dell’horror all’italiana.

Il percorso della FESTA è quello dei grandi appuntamenti musicali e delle mille occasioni di incontro e convivialità.

Per la “Notte a San Lorenzo”, Palazzo Cerere ospiterà il concerto di Caparezza
Dopo il successo delle passate edizioni Cinecittà Campus replica la sua Notte Bianca di danza, musica, teatro, cinema e tv in compagnia degli artisti del campus.
Attraversamenti multipli” a Tor Bella Monaca, “Mutevoli espressioni” al Collatino-Prenestino, “On fire # 3” al Pigneto: eventi, installazioni, esplorazioni di linguaggi artistici, dj set e performances.
Piazza SS. Apostoli sarà interamente dedicata all’artigianato capitolino grazie all’iniziativa della CNA “La Piazza dell’artigianato”, mentre a Piazza di Pietra è prevista “L’Oasi Bianca”, realizzata da Azienda Romana Mercati della Camera di Commercio di Roma, un’isola informativa della filiera agroalimentare romana dove il pubblico avrà l’opportunità di degustare vari prodotti tipici.
Ne “La Noche Blanca Espanola” alla Stazione Termini, la Spagna presenta i suoi nuovi talenti, dal flamenco ai ritmi della scena urbana di Barcellona
Anche quest’anno il pubblico del centro storico potrà salire e scendere dove vuole, per cambiare autobus e….. musica con “aBUSamyPLAY”.
Sul palco del Globe Theatre, per “Le scuole di Roma e la Notte Bianca”, alla presenza del maestro Mogol, si esibiranno i gruppi musicali di Roma Rock Roma Pop ed alcune scuole elementari e medie ad indirizzo musicale.
Una Notte di parole e note” al Teatro di Tor Bella Monaca, si ispira alle età della vita esplorando le favole magiche dei bambini, il ritmo musicale dei giovani, le iperboli letterarie degli adulti e la saggezza universale dei maestri.
Per la “Notte bestiale – Anche gli animali partecipano alla Notte Bianca”, al Bioparco sarà possibile passeggiare al buio con l’aiuto della luce blu, per scoprire giraffe, tapiri, tigri ippopotami, elefanti e lupi.

Il percorso del GIOCO è dedicato ai più piccoli e…non solo.

Presso la Biblioteca Centrale Ragazzi, sotto la vigile direzione di Geronimo Stilton, il celebre topo caro ai bambini italiani, verrà realizzato un Laboratorio per stampare un’edizione speciale del giornalino “L’eco del roditore”, con servizi e reportages sulla Notte Bianca e gli eventi dedicati ai ragazzi, con foto, interviste, riflessioni e disegni.
E sempre Geronimo Stilton sarà protagonista nel pomeriggio al Globe Theatre con il concerto della “Geronimo Stilton Band”.
“Magia Disney” alla Casina Raffaello ospiterà i personaggi Disney per la Notte Bianca dei piccoli. Sono previsti Laboratori educativi a tema Topolino, Winnie The Pooh e Principesse dedicati ai bambini di tutte le età.
All’interno del Bioparco, sarà riprodotto un “mini-Bioparco” gestito dai bambini, dalla cura degli animali all’intrattenimento, alla didattica per i visitatori.
Al Museo Civico di Zoologia, l’iniziativa “Risolvi il mistero” destinata ai bambini tra i 6 ed i 12 anni, stimolerà la curiosità di tutti i bambini che saranno impegnati nel cercare di individuare un ambiente misterioso utilizzando i sensi, le tracce, i suoni ed i colori.
Sempre al Bioparco, nella Sala degli Elefanti, sarà messa in scena una rappresentazione teatrale per ragazzi da “La società dei gatti assassini” di Akif Pirinçci.
A Villa Doria Pamphilj la Notte Bianca è tutta per i bambini con il “Parco delle Meraviglie”. All’Arco dei Quattro Venti li accoglieranno le animazioni, le favole, gli incanti e le magie del Teatro Verde, per condurli poi in parata fino a Villino Corsini. Lì, come in un gioco collettivo, saranno introdotti ai sapori della terra visitando l’Oasi Bianca - La Fattoria Didattica, allestita dall’Azienda Romana Mercati della C.C.I.A.A. di Roma. E mentre nello spazio antistante Casa dei Teatri il funambolo Valentin snoderà le sue prodezze sul filo e in pirotecniche esibizioni, nelle sale interne - vivacizzate da “Coloro i quali”, mostra di Illustratori - si aprirà il teatro in miniatura. Per ascoltare in cuffia le storie del Théatre à Nino e per un salto nei giochi del passato con Il mondo di Oscar.

Anche quest’anno La Notte Bianca sarà una notte di SPORT: al Foro Italico si disputeranno il “Torneo di Tennis” e il “Basket Party Summer Tour”, un grande torneo di pallacanestro che sarà realizzato grazie alla collaborazione della società Coni Servizi S.p.A.
Allo stadio delle Terme di Caracalla ci sarà “Pedaliamo per solidarietà….sotto le stelle 2006”, un emozionante evento con dei Bikers che si cimenteranno in acrobazie spettacolari, mentre all’Ippodromo delle Capannelle avrà luogo un torneo di beach volley dal titolo “Giocando sotto le stelle”.
Inoltre, come negli altri anni, grazie alla collaborazione di Confsport, Cogisco e Anif-Euro Wellness, molti impianti sportivi rimarranno aperti e daranno la possibilità di praticare sport in orari insoliti.

Le Biblioteche di Roma saranno presenti all’appuntamento aprendo i propri servizi al pubblico con un programma dedicato, da un lato alle Biblioteche solidali: un progetto di solidarietà e cooperazione, in 10 paesi del Sud del Mondo, finalizzato alla creazione di biblioteche di pubblica lettura e scolastiche; dall’altro a Il giallo di Mezzanotte: letture, incontri con autori di libri gialli, proiezioni di film e spettacoli teatrali.

Per questa notte, anche alcune chiese rimarranno aperte, come la Basilica di Santa Cecilia in Trastevere, dei SS Cosma e Damiano e dei SS Giovanni e Paolo al Celio, San Lorenzo fuori le Mura, chiese che i visitatori potranno ammirare accompagnati da guide esperte.

Apertura straordinaria di alcuni luoghi solitamente non visitabili come Palazzo Giustiniani e Palazzo dell’Industria. Quest’ultimo, che rappresenta un esempio di architettura tra le due guerre, la perfetta sintesi tra modernità e classicità, in occasione della Notte Bianca 2006 verrà aperto per la prima volta al pubblico.
Eccezionalmente in occasione della Notte Bianca sarà accessibile la Grande Aula dei Mercati di Traiano di cui è stata recentemente restaurata la volta nell'ambito dei lavori ancora in corso.

Grazie al sostegno della Coop-UniCoop Tirreno, che si impegna in una grande raccolta di fondi, sarà sostenuto il progetto Un computer per amico, promosso da “I bambini per i bambini”, una Onlus nata qualche anno fa per garantire, con interventi concreti, i diritti dei bambini in ospedale. Nasce così nel 2004 il progetto “Un computer per amico”, il cui obiettivo è offrire ai bambini affetti da gravi patologie e che necessitano di lunghi e frequenti ricoveri, situazioni di partecipazione che fungano da stimolo positivo allo svolgimento di attività comunicative.

Cinque capitali europee hanno scelto quest’anno di associarsi in una rete chiamata “Notti Bianche d’Europa” per condividere obiettivi comuni: a Bruxelles, Madrid, Parigi, Riga e Roma, Notte Bianca è una manifestazione culturale allo stesso tempo colta e popolare che incita a (ri)scoprire e (ri)conquistare l’ambiente urbano da nuovi punti di vista, ma è anche l’occasione per uno scambio di esperienze artistiche. Infatti ogni capitale ospita il progetto di un artista proveniente da una delle città partner.

Ancor più rispetto alle precedenti edizioni, quest’anno La Notte Bianca sarà una notte di SHOPPING. L’8 e il 9 settembre saranno infatti celebrati i due giorni dello SHOPPING DAY: tutti i negozianti che aderiscono potranno effettuare tariffe promozionali e prolungare l’orario di apertura fino a tarda notte.
Il Comune di Roma e la Camera di Commercio inoltre, in accordo con le associazioni di categoria, invitano gli esercizi dedicati alla ristorazione a rimanere aperti tutta la notte.

Affinché la festa possa essere vissuta pienamente sono state avviate numerose iniziative per garantire la fluidità dei trasporti perché tutti i luoghi possano essere raggiunti facilmente; pertanto l'area compresa nella ZTL verrà interamente pedonalizzata dalle ore 21.00 di sabato 9 alle 6.00 di domenica. Metropolitane, bus, tram e ferrovie concesse, saranno in funzione tutta la notte e potenziate. Dalle 22 alle 6, si potrà viaggiare con un unico BIT da € 1. Anche i servizi di sicurezza e di pulizia urbana saranno potenziati.

Una notte speciale dunque, cui tutti i cittadini e turisti sono invitati a partecipare, anche grazie alle agevolazioni del Gruppo Ferrovie dello Stato ed Alitalia.
Per quanti vorranno recarsi a Roma per partecipare a La Notte Bianca, Trenitalia invita a visitare il proprio sito per conoscere le promozioni in corso per il week-end dell’8 e del 9 settembre.
Tutti i possessori di biglietto o di abbonamento ferroviario avranno diritto a sconti e agevolazioni da venerdì 8 a domenica 10 settembre. www.trenitalia.com 
Alitalia è lieta di annunciare l’offerta di tariffe promozionali dedicate al grande evento della Notte Bianca di Roma.Tutti coloro che vorranno partecipare alla manifestazione potranno raggiungere Roma con Alitalia con tariffe a partire da 39 euro andata/ritorno, escluse le tasse, dai principali scali italiani.
I biglietti si potranno acquistare dal 4 settembre per volare dal 7 al 10 dello stesso mese su www. alitalia.com, nelle biglietterie Alitalia e presso le agenzie di viaggio. www.alitalia.com  

Anche quest’anno grazie alla preziosa collaborazione con la SIAE di Roma sarà possibile avere un monitoraggio completo dell’affluenza del pubblico.

In occasione della conferenza stampa viene presentato Nonostante la pioggia, lo spot realizzato durante la Notte Bianca 2005 da Gianluca Arcopinto per la regia di Cesar Mereghetti ed Elisabetta Pandimiglio, un racconto poetico della straordinaria partecipazione alla Notte Bianca dello scorso anno “nonostante la pioggia”.

Il sito della manifestazione, www.lanottebianca.it , costantemente aggiornato e proposto in 4 lingue (italiano, inglese, francese e spagnolo) è uno strumento informativo sempre aggiornato per permettere a tutti i visitatori di “ prepararsi ” a La Notte Bianca in anticipo e con facilità
Inoltre, quest’anno l’informazione online è arricchita grazie a Pagine Gialle Visual che offre la possibilità ai visitatori di creare il proprio itinerario tra gli eventi de La Notte Bianca, attraverso il sito www.visual.paginegialle.it

 

comunicato stampa

J

 


accade a Roma


soggettive

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio