00/00/2005   chi siamo scrivici

             amici link

 

ViaVenetoRoma


Comune di Roma


ZŔtema


Upter


Atac Roma


LaScatolaChiara


Archivio

immaginiCinema

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                        la cittÓ futura

La tecnologia sotto all'archeologia

Un giorno il comando regionale per il Lazio della Guardia di Finanza, decise di realizzare un parcheggio interrato nel cortile della Caserma "Cadorna" a via dell'Olmata, a due passi da Santa Maria Maggiore; cominciano i sondaggi per gli scavi e, naturalmente, essendo a Roma, saltano fuori non solo reperti ma un intero sito archeologico. E, sempre tanto per cambiare, sono strati successivi: uno strato databile al periodo di fine della repubblica, un altro intorno al 138 e infine l'insula, probabilmente gli ambienti sotterranei di una "domus sontuosa", insomma un palazzetto, databile tra la fine del II e l'inizio del III secolo: resti di ambienti con archi dove ci sono tracce di chiusura di porte e aperture di finestre, insomma rifacimenti e ristrutturazioni come sempre Ŕ accaduto.

E, ovviamente, pavimenti di marmi pregiati salvi perchŔ ricoperti da un intonaco crollato, tracce di una strada, ceramiche, statue, frammenti di colonne, epigrafi su tubazioni per l'acqua in terracotta.

 

E quindi, si chiedono le Fiamme Gialle? Rinunciare al parcheggio? PerchŔ invece non tentare una soluzione tecnologica? Qualcuno "intigna" e alla fine ecco il progetto: la realizzazione di un parcheggio interrato che sia al di sotto dell'area archeologica, ad una profonditÓ di circa 4 metri e quindi nel terreno tufaceo sottostante.

Un totale di 60 posti macchina su sei livelli raggiungibili, come per altro era nel progetto iniziale, mediante elevatori perchŔ sarebbe stato impensabile un sistema di rampe di accesso in uno spazio cosý limitato.

L'area archeologica sarÓ accessibile al pubblico mediante un ingresso controllato (Ŕ pur sempre una caserma), da via Paolina.

Saranno 60 posti macchina ad uso esclusivo del comando della Guardia di Finanza che per˛ restituisce 60 posti ai cittadini del quartiere.

E ricorda Veltroni: "chiunque costruisce parcheggi aiuta la cittÓ"

Tutto questo in 24 mesi

J

 

cerca


soggettive


accade a Roma


la cittÓ futura


c'era una volta


cittÓ del cinema


for de porta


antichi sapori


Roma sparita