13.05.2006           chi siamo scrivici

             amici link

 

ViaVenetoRoma


Comune di Roma


Zčtema


Upter


Atac Roma


LaScatolaChiara


MiniposterCinema


AIG - ostelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                parole di sindaco

Accordo quadro sul disagio salariale nelle aziende di trasporto pubblico locale

Noi oggi vogliamo annunciare una cosa veramente molto molto importante che č questa: abbiamo raggiunto un accordo Comune, Provincia e Regione, con le organizzazioni sindacali del trasporto pubblico per fronteggiare una questione che rischiava di essere una questione carica di mote tensioni e cioč il fatto che esiste da diversi anni uno squilibrio fra lavoratori che fanno le stesse prestazioni. Ci sono dei lavoratori assunti dal luglio del 2000 che hanno percepito indennitā che sono state date in altri momenti, in gergo si chiamano indennitā "Petroselli" e "Mondiali", per dire le due circostanze. Petroselli perchč fu al termine di una lunga vertenza in cui Petroselli andō all'ATAC e Mondiali perchč fu data in occasione dei mondiali del '90 e fermiamoci qui.

Allora la situazione che si era creata era questa: che due autisti di autobus uno aveva condizioni retributive di un certo tipo, l'altro di un altro tipo. E questo vale per circa 7000 lavoratori che sono stati assunti dopo luglio del 2000 e che percepivano un salario inferiore a quello degli altri, 7000 lavoratori su 17.000.

Allora l'intesa che noi abbiamo assunto fra le tre istituzioni č questa: che reperiremo 8 milioni di euro per incentivare le retribuzioni dei lavoratori assunti dopo luglio del 2000, la cosa riguarda dunque i lavoratori assunti negli ultimi 6 anni.

Questi 8 milioni saranno definiti nella loro erogazione da Aziende e sindacati che apriranno una contrattazione che riguarda vari aspetti tra cui ci sarā anche la diffusione di questo stanziamento che sarā disponibile e operativo  da settembre 2006. questo ci consentirā di avviare a soluzione il problema di questa disuguaglianza  pesante che si era creata fra lavoratori.

Io sono molto contento e ricorderete che avevo fatto una dichiarazione in questo senso una quindicina di giorni fa dopo aver incontrato sindacati e rappresentati delle aziende.Questo fa parte del contesto dello sforzi che l'amministrazione ha fatto per potenziare il trasporto pubblico locale. Potenziare il trasporto pubblico significa anche far lavorare meglio i lavoratori che dentro queste aziende operano e quindi č un accordo molto importante fra aziende, sindacati istituzioni insieme che sono riusciti a realizzare un impegno che consente di evitare conflitti, scioperi, tensioni che avrebbero potuto pesare molto. Tra l'altro č convocato fra pochi giorni un altro sciopero del trasporto pubblico nazionale. Colgo l'occasione per augurare e per auspicare perchč possano essere messi in campo quegli incontri che sono necessari per evitare di avere uno sciopero generale che, come fu quello dell'altra volta inevitabilmente finisce per pesare in maniera molto dura sulla vita di centinaia di migliaia di cittadini.

Comunque la sostanza č questa: accordo realizzato che avvia a soluzione il problema di questa differenziazione che non solo era evidentemente un'ingiustizia, ma poteva essere foriera di problemi molto molto seri.

Dentro questo accordo c'č anche da parte dei sindacati un impegno per l'efficienza del personale e delle Aziende in generale.

 

Walter Veltroni - 13 maggio 2006

 

Va segnalato che l'accordo del 2000 permise l'assunzione di 7000 addetti e il conseguente potenziamento del trasporto pubblico locale.

La differenza retributiva č di 180/200 euro lordi mese.

(n.d.r.)

cerca


soggettive


accade a Roma


la cittā futura


c'era una volta


cittā del cinema


for de porta


antichi sapori


Roma sparita


paroledisindaco