scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti - scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani ... e dintorni - scrivici

 scrivi 

21.11.2007 

 

 

 

                                                                                             parole di sindaco

Commercio: riordino degli ambulanti


La Memoria di Giunta approvata oggi, che impegna l’Assessorato capitolino al Commercio ad una proposta di delibera per l’individuazione di aree dove ricollocare i posteggi per l’esercizio commerciale divenuti esuberanti, è un altro tassello che si aggiunge ad una serie di interventi che hanno come obiettivo l’affermazione della legalità e del decoro urbano.


In questo senso va ricordato il lavoro che sta proseguendo al mercato di Porta Portese dove ogni domenica la Polizia Municipale garantisce controlli capillari che hanno già portato ad una razionalizzazione del commercio ambulante per riportarlo alla sua vocazione di mercato della tradizione nelle sue dimensioni originarie. Parallelamente a questa operazione, che ha portato una riduzione da oltre 2000 banchi presenti prima dell’intervento ai circa 1.100 attuali, si è proceduto ad un vero e proprio risanamento delle vie limitrofe dove sono stati rimossi vari mercati spontanei. Queste misure vanno ad aggiungersi ad altri importanti interventi come la realizzazione dei nuovi 'banchi tipo' per il commercio a rotazione sulle aree pubbliche che, garantendo maggiore riconoscibilità, consentiranno, tra le altre cose, di distinguerli da quelli non autorizzati.

“Si tratta di interventi per la riconquista degli spazi della città che, giorno dopo giorno, restituiamo a cittadini e turisti. Un obiettivo rispetto al quale legalità e decoro sono principi che devono andare di pari passo, per garantire alla nostra città quella bellezza che tutto il mondo le riconosce e assicurare ai cittadini una migliore qualità della vita. E’ chiaro che, oltre agli interventi dell’amministrazione, è necessaria una maggiore responsabilità comune: Roma va amata e difesa ma per tutelarla è necessario l’impegno di tutti.

 

walter veltroni - 21 novembre 2007
 


accade a Roma


soggettive

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio