scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti - scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani - scrivici

 chi siamo 

30.06.2006 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                              parole di sindaco

Festa per Roma

 

La dichiarazione alla stampa:

Intanto sono molto contento che abbiano aderito tutti questi artisti; lo ritengo un fatto importante, segno di questa nuova consapevolezza della bellezza di essere romani, della ricchezza e della forza della nostra cultura, della nostra musica, del nostro teatro; cultura che è parte della cultura nazionale e che si integra perfettamente dentro di essa. Probabilmente fare una manifestazione così quando dominava il tema di "Roma ladrona" sarebbe stato impossibile, adesso invece ci si rende conto di quanto sia bella questa città e di quanto in questa città si lavori, si crei, si cresca ed è quindi più che legittimo questo orgoglio razionale e non presuntuoso di essere romani. Poi oggi abbiamo la soddisfazione che un ragazzo romano campeggi sulle prime pagine di tutti i siti e di tutti i giornali americani, Andrea Bargnani è stato scelto come numero uno del basket, è la prima volta che succede che un giocatore europeo sia scelto per primo; Francesco Totti è sulle pagine di tutti i giornali quindi insomma... Fa piacere che succeda oggi, nel giorno do San Pietro e Paolo

 

Il discorso in piazza.

Questa serata nasce da un'idea molto semplice, l'idea che Roma ha una grande storia, una grande tradizione, una meravigliosa musica, un grande teatro una grande poesia, un grande cinema, e che adesso è venuto il momento di riscoprirli con l'orgoglio e la fierezza necessari. Abbiamo sopportato per troppo tempo quando della nostra città si parlava in termini non positivi; quante volte abbiamo sentito dire negli anni passati "Roma ladrona" eccetera. Adesso non lo dice più nessuno. Non lo dice più nessuno perchè questa città ha mostrato di essere una grande capitale, di essere una città che cresce economicamente e turisticamente più del resto del paese, ha dimostrato di essere una comunità che ha sempre fatto fare bella figura all'Italia e allora noi abbiamo semplicemente deciso di fare una cosa molto poco presuntuosa. Vedete, ogni tanto nel mondo globalizzato, c'è chi riscopre le identità contrapponendole ad altre, noi non contrapponiamo la nostra identità a nessuno, abbiamo voluto aprire con l'orchestra di piazza Vittorio proprio per dire questo, che la grandezza di questa città è proprio nella sua capacità di accoglienza, dell'essere una città aperta, multiculturale, una città orgogliosa di avere 157 nazionalità di bambini diverse nelle nostre scuole. Però proprio perchè ci sentiamo capitale e amiamo il resto del paese, vogliamo oggi rivendicare la nostra storia culturale musicale, la bellezza delle musiche romane che sentirete stasera fatta da persone che amano la città. Io voglio cogliere qui l'occasione per ringraziare tutti gli artisti che hanno accettato di essere qui con noi stasera, veramente tutti, perchè è un atto di amore nei confronti della città e un ringraziamento particolare va al regista di questa serata che non è nato a Roma ma è uno dei più romani che io conosco: Ettore Scola, che ha messo la sua firma a questa serata. E allora semplicemente divertiamoci con l'orgoglio di essere figli della più bella città del mondo che dobbiamo difendere, che dobbiamo valorizzare, che dobbiamo far riconoscere a tutto il Paese per la bellezza della sua tradizione. Oggi sono anche 70 anni che è morto Petrolini e Petrolini era un grande artista. Ma non è finita lì perchè c'è stata una grande musica, un grande teatro, un grande cinema e una grande poesia che stasera sentirete in questa piazza meravigliosa.

Grazie

 

Walter Veltroni - 29 giugno - Festa per Roma - piazza del Popolo


accade a Roma


soggettive

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio