scrivi - qui non scrivono solo i giornalisti - scrive chi vuole raccontare le storie di Roma e dei romani ... e dintorni - scrivici

 scrivi 

30.01.2007 

 

 

 

                                                                                            parole di sindaco

 

DECORO URBANO: VELTRONI SCRIVE ALLE AGENZIE IMMOBILIARI SU AFFISSIONI ABUSIVE

Abbiamo dovuto registrare in questi mesi un ingente presenza dei cartelli pubblicitari delle Agenzie Immobiliari affissi dovunque e in spazi non autorizzati, sui cassonetti, sui semafori, sui pali della luce, sui muri, fuori da ogni regola e dall’osservanza delle norme che disciplinano le affissioni.

Richiamo, pertanto, alla vostra attenzione l’inaccettabile prosecuzione nella nostra città di un fenomeno quanto mai deprecabile.

Il Comune di Roma investe risorse e impegna ogni anno una ingente spesa per la pulizia dei muri da scritte vandaliche e da affissioni abusive. Su questa strada è nostra intenzione non solo continuare, ma accelerare, insistendo nella rigorosa applicazione delle sanzioni previste dalla legge al fine di tutelare il paesaggio della città, la sua pulizia, il suo decoro.

Si tratta di aspetti della vita cittadina che dovrebbero interessare, tra i primi, proprio voi, che lavorate e traete profitto vendendo immobili che hanno un grande valore anche grazie al fatto di essere collocati in una città che ha fatto delle sue bellezze paesistiche, storiche e ambientali un vero e proprio volano economico.

Ferma restando, dunque, la determinazione con cui perseguiremo e sanzioneremo ogni atto illegale nel campo delle affissioni, vi invitiamo a scegliere la via dell’autoregolamentazione e prima ancora dell’immediata rimozione di tutte quelle inserzioni pubblicitarie che violano la legge, che feriscono le più elementari regole di civiltà e che deturpano e danneggiano pesantemente il decoro della città.

Mi auguro davvero che possa giungere, da parte vostra, una chiara e concreta assunzione di responsabilità civica nei confronti di Roma e dei suoi cittadini
.

 

walter veltroni - 30 gennaio 2007
 


accade a Roma


soggettive

la città futura

c'era una volta

città del cinema

for de porta

antichi sapori

roma sparita  

parole di sindaco


Comune di Roma

Atac Roma

Auditorium

Casa del Cinema

Casa del jazz

Casa dei Teatri

Casa Letterature

Casa Architettura

MACRO

TorBellaMonaca

Teatro di Roma

Teatro dell'Opera


LaScatolaChiara

Charta Roma

Zètema

Upter

Città del Gusto

Trenitalia

Aeroporti di Roma

Cinecittà

Battelli di Roma

La Sapienza

Tor Vergata

Roma3

CameraCommercio


Provincia di Roma

Regione Lazio